DETTAGLI | Provincia, nuova short list per avvocati e commercialisti

Attualità // Scritto da Graziana Ciccolella // 6 novembre 2015

DETTAGLI | Provincia, nuova short list per avvocati e commercialisti


La Provincia Bat cerca nuovi avvocati e commercialisti per difesa tributaria

avvocatiSono state avviate dalla provincia di Barletta-Andria-Trani le procedure di aggiornamento dell’elenco degli avvocati, dei praticanti abilitati e dei dottori commercialisti per la sola difesa dinanzi alle commissioni tributarie. L’elenco, approvato con determina dirigenziale del 30 dicembre 2014, è strutturato in cinque sezioni: civile, penale, amministrativo, tributario e giovani professionisti, componendosi, in totale, di 813 iscritti.

I professionisti interessati ad essere inseriti nell’elenco possono presentare la propria istanza entro il 25 novembre. La domanda deve essere indirizzata alla provincia di Barletta-Andria-Trani, settore contenzioso, in piazza San Pio X, 9 ad Andria.

I risultanti già nell’elenco non necessitano di proporre una nuova istanza, salvo al fine di dichiarare eventuali variazioni dei requisiti posseduti. È possibile consultare la lista degli iscritti sul portale istituzionale della Bat all’indirizzo www.provincia.bt.it.

Gli incarichi legali saranno assegnati ai professionisti inseriti in elenco nel rispetto dei criteri di rotazione e specializzazione con preferenza per gli avvocati iscritti alla Sezione Giovani Professionisti per le cause promosse dinanzi al Giudice di Pace per un valore non superiore a 5mila euro in ragione della presumibile minore complessità dei giudizi.

L’amministrazione si riserva, inoltre, di procedere alla nomina del legale incaricato su base fiduciaria, anche non attingendo dall’elenco, in ragione della particolare natura dell’oggetto del giudizio e della complessità della fattispecie oggetto del giudizio.

Graziana Ciccolella

Chi è Graziana Ciccolella

Studentessa. Appassionata di musica, libri e fotografia. Da grande, le piacerebbe diventare una giornalista.




Attualità // Scritto da Graziana Ciccolella // 6 novembre 2015