Csm, aperto un accertamento preliminare sulla Procura di Trani

Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 23 luglio 2016

Csm, aperto un accertamento preliminare sulla Procura di Trani

Il motivo presunte frequentazioni non corrette dei giudici con avvocati. Il togato Pontecorvo: «Così si pregiudica la serenità dell’ufficio»

Il Consiglio Superiore della Magistratura ha aperto una procedura di accertamento preliminare sulla Procura di Trani, al lavoro con un pool nei diversi filoni d’inchiesta sulle cause del disastro ferroviario di martedì 12 luglio fra Andria e Corato, che è costato la vita a 23 persone.

La pre-istruttoria della prima commissione del Csm non ha a che fare con le indagini inerenti l’incidente sulla linea di Ferrotramviaria ma vicende, tutte da accertare, segnalate da vari esposti presentati a carico di alcuni pubblici ministeri, alcuni dei quali riguarderebbero presunte frequentazioni non corrette con avvocati.

L’esistenza del fascicolo è emersa venerdì nel dibattito sulla delibera che ha disposto l’archiviazione della pratica sul procuratore di Arezzo, Roberto Rossi. Criticando il modo di procedere della prima commissione in questo come in altri casi, uno dei suoi componenti – il togato di Magistratura Indipendente Lorenzo Pontecorvo – ha citato la pratica su Trani aggiungendo che in mattinata sarebbero stati ascoltati l’ex procuratore capo Carlo Maria Capristo e il procuratore generale di Bari Anna Maria Tosto. Secondo quanto riferito dalle agenzie, Pontecorvo avrebbe dichiarato: «Così si sta pregiudicando la serenità di un ufficio giudiziario impegnato nelle indagini sul grave disastro ferroviario».

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 23 luglio 2016