COPPA ITALIA PROMOZIONE, LA FINALE CHE TI ASPETTAVI: SPORTING ALTAMURA-BITONTO

Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 28 febbraio 2014

COPPA ITALIA PROMOZIONE, LA FINALE CHE TI ASPETTAVI: SPORTING ALTAMURA-BITONTO


Coppa

Coppa

Rispettando i pronostici iniziali le due grandi blasonate, accreditate al salto di qualità del girone A di Promozione, si affronteranno per la conquista della prestigiosa Coppa Italia di categoria.

Giovedì 13 Marzo Sporting Altamura e Bitonto si sfideranno nella finalissima del torneo regionale che ha visto uscire l’Unione Calcio Bisceglie al primo turno dopo un doppio pareggio contro il Corato, per succedere nell’albo d’oro a quel Casarano vittorioso un anno orsono sul Castellaneta.

I biancorossi di Gennaro Di Maio hanno ribaltato il risultato di 2-1 patito all’andata a favore dell’Otranto, annichilendo con un tris i salentini: 3-1 lo score finale con reti di Porfido nei primissimi minuti, Castoro e dell’ex torre biscegliese Pasquale Martinelli. Gol bandiera per i leccesi provocato da uno svarione del portiere altamurano Girolamo, unica pecca in una prestazione speciale per tutti i murgiani.

Non sono da meno neanche gli indiscussi leader del Campionato, quel Bitonto che ha facilmente regolato tra andata e ritorno, la Real BAT di Beppe Iannone: un doppio 1-0 (al ritorno gol di Vincenzo Modesto, ndr) che ha mostrato quanto la compagine allenata da Muzio Di Venere sia determinata nel raggiungere il “double” in questa stagione.

Chi è Bartolomeo Pasquale

Bartolomeo Pasquale nasce a Molfetta il 15 Gennaio 1987. All'età di dodici anni vince il premio speciale alla seconda edizione del premio scolastico "Vincenzo Fata" con il video-report dal titolo "Bisceglie in dieci minuti". Redattore per Bisceglie in diretta dal 2008, è stato presentatore per programmi radiofonici, spettacoli e contest, conseguendo il titolo di giornalista pubblicista nel 2010. Laureato in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro presso l'Università degli Studi di Bari, è praticante avvocato dal Novembre 2012.




Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 28 febbraio 2014