Coppa Italia di calcio a 5, parità nel derby Diaz-Nettuno

Sport // Scritto da Vito Troilo // 7 settembre 2016

Coppa Italia di calcio a 5, parità nel derby Diaz-Nettuno

Discorso qualificazione apertissimo. Sabato ritorno al centro sportivo Aurora

Diaz Bisceglie-Nettuno Bisceglie 2-2

Diaz Bisceglie: Spadavecchia, Di Pinto, Amoruso, Russo, Vincenzo Cassanelli, Dell’Orco, Palermo, Valente, Angelo Cassanelli, Tortora, Lavolpicella, Ricchiuti. Allenatore: Maurizio Di Pinto.
Nettuno Bisceglie: Gangai, Marino, Lamanuzzi, Salerno, Goffredo, Pedone, Sergio De Cillis ’87, Drapni, Ricchitelli, Sergio De Cillis ’92, Landriscina, Cosmai. Allenatore: Bartolo Sasso.
Arbitri: Decorato, Fiorentino di Barletta.
Reti: Drapni, Ricchitelli, Palermo, Valente.

Un tempo per parte. Il derby d’andata fra Diaz e Nettuno, sul parquet del PalaDolmen, si è chiuso in parità: l’esito del match lascia apertissimo il discorso qualificazione (sabato la gara di ritorno al centro sportivo Aurora). Meglio gli ospiti biancazzurri (privi del bomber Emanuele Arcieri) nella frazione di apertura: le reti di Drapni e Christian Ricchitelli hanno messo in allarme il team di casa, che ha reagito nella ripresa, impattando in virtù delle segnature di Gigi Palermo e Maurizio Valente. Discreta partecipazione di pubblico sugli spalti.

Coppa Italia Serie C1 – Fase regionale
Andata primo turno
Aquile Molfetta-Futsal Andria 2-1
Putignano-Trulli e Grotte 1-0
Diaz Bisceglie-Nettuno Bisceglie 2-2
Dream Team Palo-Futsal Altamura 2-2
Football Five Locorotondo-New Taranto 6-3
Futsal Brindisi-Real Five Carovigno 5-1
Futsal Donia-Futsal Salapia Margherita 2-1
Neapolis Futsal Club-Volare Polignano 5-7

Foto: Nettuno calcio a 5

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 7 settembre 2016