COPPA ITALIA CICLOCROSS, CAVALLARO PROTAGONISTA SUL PALCOSCENICO DI PATERNO

Sport // Scritto da Cristina Scarasciullo // 31 dicembre 2013

COPPA ITALIA CICLOCROSS, CAVALLARO PROTAGONISTA SUL PALCOSCENICO DI PATERNO


Claudio Scarasciullo della Cavallaro nel corso delle gare di Paterno (PZ)

Claudio Scarasciullo della Cavallaro nel corso delle gare di Paterno

Tutto lo sport biscegliese a portata di clic su Bisceglie in diretta
Aggiungi il link del sommario sportivo ai tuoi preferiti per avere la certezza di non perdere un solo articolo! Vota i personaggi dell’anno nel sondaggio di Bisceglie in diretta (ci sono anche le categorie sport individuali e sport di squadra)
BISCEGLIE IN DIRETTA – TUTTI I COLORI DELLO SPORT LOCALE

Ancora una volta, i portacolori della Polisportiva “Gaetano Cavallaro” hanno saputo ampiamente difendersi dai molteplici avversari giunti da tutta Italia per la due giorni di ciclismo svoltasi nel week-end a Paterno (Potenza) per la Coppa Italia di Ciclocross e l’ultima tappa del Giro d’Italia Cross.

Subito in evidenza Mattia Patruno, già convocato per  il “Progetto Talento” della Federciclismo, nono  nella gara di sabato 28 dicembre. A seguire, i compagni Leonardo Fanfulla e Giuseppe Mastrototaro, rispettivamente 12° e 15à. La gara, riservata anche agli esordienti, ha visto Demetrio Losciale giungere 25° su quasi quaranta partenti.

All’ultima tappa del Giro d’Italia Cross, valida anche come tappa del Trofeo Tre Mari e Campionato Regionale Basilicata, ha preso parte la squadra quasi al completo, giovanissimi compresi. Francesco Binetti e Federica Piergiovanni, entrambi secondi di categoria, hanno potuto ancora una volta misurarsi con nuovi avversari in vista del passaggio di categoria in programma a gennaio, nell’ambito dei Campionati Italiani di Orvieto.

Per gli Esordienti, i primi a partire dopo i giovanissimi, Demetrio Losciale ha concluso la propria gara 27° seguito dai compagni di squadra Dario Lamonarca (29°) e Claudio Scarasciullo (30°); mentre per le donne Graziana Grossi, alla prima esperienza del genere, si è classificata ottava, nonostante la caduta.

Nella partenza degli Allievi, anche Mattia Patruno è scivolato indietro, rispetto alla gara precedente, si è infatti classificato 11°, seguito da Leonardo Fanfulla (14°), Giuseppe Mastrototaro, giunto 30° con la bici in spalla a causa di un guasto meccanico, Giulio Di Pierro, Francesco Simone e Michael Piergiovanni.

Tra gli Juniores Mauro Piccolo ha conquistato un più che dignitoso 14° posto, condizionato da una partenza a rilento per un intasamento alle prime curve. Per le donne Krizia Ruggieri si è piazzata 7a (Donne Open), Alessandra Mastrototaro è giunta 5a e Cristina Scarasciullo 9a(Juniores).
Nicola Lamonarca si è ben difeso nella gara da un’ora riservata a Elite/Under 23 piazzandosi 20°; alle sue spalle è arrivato Pantaleo Ruggieri.

 

Cristina Scarasciullo

Chi è Cristina Scarasciullo

Cristina Scarasciullo ha conseguito la maturità scientifica presso il liceo "Da Vinci" di Bisceglie, ed è iscritta alla facoltà di scienze della comunicazione presso l'università degli studi di Bari "Aldo Moro". Collaboratrice di Bisceglie in Diretta, coltiva il sogno di diventare una giornalista d'inchiesta fin da bambina. Il suo punto di riferimento è Giancarlo Siani.




Sport // Scritto da Cristina Scarasciullo // 31 dicembre 2013