Controlli della Guardia Costiera su pesca e commercializzazione dei prodotti ittici

Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 16 maggio 2016

Controlli della Guardia Costiera su pesca e commercializzazione dei prodotti ittici

L’impegno dell’ufficio locale marittimo per la pulizia del porto

Controlli della Guardia Costiera sul litorale biscegliese in merito al rispetto delle normative in materia di pesca e alla commercializzazione di prodotti ittici. Nel corso di un’operazione coordinata dalla Capitaneria di Porto di Barletta, sotto la guida del Capitano di Fregata Pierapaolo Pallotti, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo, presso due ristoranti biscegliesi, prodotti ittici ritenuti non idonei al consumo umano in quanto privi della documentazione riguardante la tracciabilità e bollo sanitario.

Sabato, gli uomini al comando di Francesco Dell’Orco hanno sequestrato diversi quantitativi di datteri di mare pronti per essere venduti nei pressi della piazza del pesce. Durante l’attività di vigilanza delle coste, inoltre, un sub tranese è stato sorpreso in fragranza di reato intento a distruggere dei massi con un martello al fine di estrarre datteri di mare nei pressi della spiaggia del Ponte Lama. L’uomo è stato identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Sequestrati anche molluschi, in massima parte echinodermi (ricci di mare), illegalmente pescati e commercializzati: elevate sanzioni per oltre 16 mila euro.

La Guardia Costiera ha rafforzato l’attività di vigilanza portuale, prolungandola anche alle ore serali. La decisione è stata assunta dal Comandante Francesco Dell’Orco in seguito ad alcuni incontri coi componenti dell’amministrazione comunale sul problema dell’abbandono di rifiuti di materiale di diversa specie e del pericolo di inquinamento delle acque del porto. Nei mesi invernali si è registrato un estemporaneo ritorno della flotta peschereccia biscegliese, che dall’alto e medio Adriatico è ritornato a pescare in zona e sbarcare tonnellate di prodotti ittici sulle banchine del nostro porto Il servizio di sorveglianza prestato dai militari e una maggiore collaborazione prestata dagli armatori hanno consentito di debellare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, rendendo più agevoli le attività di pulizia dell’area.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 16 maggio 2016