CONSIGLIO PROVINCIALE, APPROVATO L’ASSESTAMENTO DI BILANCIO. I DETTAGLI

Politica // Scritto da Vito Troilo // 30 novembre 2013

CONSIGLIO PROVINCIALE, APPROVATO L’ASSESTAMENTO DI BILANCIO. I DETTAGLI


Provincia

Provincia

Il consiglio provinciale ha approvato, nella giornata di giovedì, l’assestamento del bilancio. L’importo complessivo è di circa 3,5 milioni di euro fra maggiori entrate e minori spese. Il provvedimento è passato con 16 voti favorevoli e le 8 astensioni dell’opposizione (Di Corato, Dipaola, Evangelista, Scelzi, Superbo, Landolfi, Lodispoto, Marmo).

Dario Damiani, assessore alla programmazione economico-finanziaria e al patrimonio, fa il punto della situazione: “Nonostante una drastica riduzione dei trasferimenti abbiamo gestito l’ente con parsimonia e correttezza. Siamo riusciti a destinare importanti risorse all’edilizia scolastica, alla viabilità di nostra competenza e alle politiche sociali garantendo i massimi livelli di assistenza negli ambiti che ci sono riservati. Abbiamo incassato un milione di euro in più del previsto dal tributo RCA, circa 40 mila euro sono frutto di taglio al fondo sperimentale di riequilibrio e 15 mila euro sono stati risparmiati su trasferimenti regionali”.

L’esponente barlettano del Pdl precisa: “Grazie all’avanzo di amministrazione destineremo maggiori entrate per spese di investimento pari a 375 mila euro e per spese correnti pari a circa due milioni di euro”.

Soddisfatto anche il presidente Francesco Ventola: “L’alto senso di responsabilità di tutte le componenti politiche del consiglio provinciale, già emerso nei lavori delle commissioni consiliari competenti, ha permesso l’approvazione dell’assestamento entro i termini previsti dalla legge (30 novembre, ndr). Siamo riusciti a destinare così 900 mila euro per 1000 nuclei familiari, d’intesa coi comuni e gli ambiti sociali, facendo partire l’iniziativa ‘Carta amica’, della durata di sei mesi”.

Modificato, con voto unanime, lo statuto e deliberata la disciplina dei rimborsi di viaggio e missioni per gli amministratori provinciali. Il regolamento ricalca quanto illustrato dall’assessore all’attuazione del programma Sabino Troia.

La Bat continua a operare e a spendere tutto sommato con oculatezza le risorse che ha a disposizione. Per quanto bistrattata e molto spesso sottovalutata, la sesta provincia ha dato, soprattutto negli ultimi mesi, prove di sobrietà finanziaria.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Politica // Scritto da Vito Troilo // 30 novembre 2013