Consiglio comunale, question time: si parlerà di canoni piscina e bando alloggi popolari

Politica // Scritto da Serena Ferrara // 11 marzo 2016

Consiglio comunale, question time: si parlerà di canoni piscina e bando alloggi popolari


Il mancato versamento di 170.000 euro di canoni dovuti dalla Nicotel Wellness srl al Comune di Bisceglie per il fitto dei suoli pubblici su cui è stata realizzata la piscina comunale e il nuovo bando per l’assegnazione di edifici residenziali ERP per garantire il diritto alla casa a tutti i cittadini biscegliesi.

Sono due le interrogazioni consiliari, l’una a firma dei consiglieri Angarano, Casella, Pedone, Preziosa, Storelli, Cosmai, l’altra di iniziativa esclusiva del consigliere PD Angelantonio Angarano, che verranno discusse il 15 marzo , in una seduta di consiglio comunale straordinaria dedicata alle interrogazioni e alle relative risposte da parte dell’amministrazione comunale (question time).

L’appuntamento nell’ex monastero Santa Croce è fissato alle ore 18.00.

Nell’occasione si discuterà delle iniziative che il Comune intende prendere per la riscossione coatta del mancato canone d’affitto del gestore della piscina comunale, perpetrato per sette anni e di emergenza abitativa: a fronte di 1200 famiglie che richiedono annualmente un sostegno per pagare il canone di locazione e di 80 alloggi di edilizia sovvenzionata da assegnare, al Comune manca ancora un bando per l’assegnazione dei nuovi appartamenti.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Politica // Scritto da Serena Ferrara // 11 marzo 2016