FOTO / Consegnato il sigillo della città di Bisceglie a Papa Francesco

Attualità // Scritto da Grazia Pia Attolini // 16 ottobre 2014

FOTO / Consegnato il sigillo della città di Bisceglie a Papa Francesco


Le insegne dell'associazione "Giovanni Paolo II" a Roma

Le insegne dell’associazione “Giovanni Paolo II” a Roma

Tra le migliaia di fedeli riuniti mercoledì 15 ottobre a San Pietro per l’udienza generale del Papa, anche una folta delegazione biscegliese. Sono i pellegrini dell‘associazione Giovanni Paolo II, presieduta da Natalino Monopoli, che ha avuto la possibilità unica di poter consegnare il sigillo della città a Papa Francesco e far benedire dal Papa in persona il pastorale e il reliquiario che contiene il sangue di Papa Wojtyla, custoditi nella Cattedrale della nostra città.

Sull’altare di Piazza San Pietro lo stendardo dell’associazione biscegliese si è fatto sventolare dal vento e un saluto particolare è arrivato direttamente dal Santo Padre. La GPII, la seconda dedicata a Papa Wojtyla al mondo eretta canonicamente, torna così a testimoniare il messaggio di Giovanni Paolo II e a portare il nome di Bisceglie lontano.

il vice sindaco Vittorio Fata consegna a nome della città il sigillo di Bisceglie a Papa Francesco

il vice sindaco Vittorio Fata consegna a nome della città il sigillo di Bisceglie a Papa Francesco. Foto: Eliana di Paola

A consegnare il sigillo e un dono particolare (dipinto di san Francesco realizzato dall’azienda coratina Tangari Made in Italy) è stato, emozionato, il vicesindaco Vittorio Fata che ha chiesto a sua Santità di pregare per la nostra comunità e per l’associazione Giovanni Paolo II che vive un momento delicato. Il Papa sorride e annuisce.

«È stato toccante, emozionante e piacevolmente familiare il colloquio avuto con Sua Santità al momento della consegna del sigillo. Mi ha chiesto del Dolmen, dell’associazione Giovanni Paolo II, della devozione della nostra comunità per il santo polacco e Papa Francesco ha promesso di pregare per tutti i biscegliesi. Il suo sorriso ha contagiato anche me ed è questa l’immagine che regalo alla mia città che ho avuto l’onore di rappresentare, affinché il nostro cammino, come il Santo Padre ci insegna e dimostra, possa essere sempre colorato da sorrisi e serenità».

Presente all’interno della delegazione cittadina anche Paolo Vallesi: il cantautore, già insignito per l’edizione 2014 del Riconoscimento promosso dall’associazione del santo, ha voluto mostrare ancora una volta la sua vicinanza a Papa Wojtyla e dato il suo interscambio continuo con la realtà biscegliese, chissà non ne diventi anche socio a tutti gli effetti.

Le celebrazioni non finiscono qui. La giornata del 15 ottobre rientra infatti in una due giorni romana che si concluderà con una solenne messa nella chiesa ove è custodita la tomba di Papa Giovanni Paolo II, sulla quale le autorità civili (il vicesindaco e l’assessore all’istruzione Vittoria Sasso) e l’intera delegazione pregheranno nella mattinata del 16 ottobre.

Fotogallery a cura dell’inviata di Bisceglie in Diretta a Roma, Grazia Pia Attolini. 

 

Grazia Pia Attolini

Chi è Grazia Pia Attolini

Giornalista pubblicista, laureata in Lettere moderne, sta completando gli studi universitari in Filologia Moderna. Attualmente è in Servizio Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Protezione Civile e si occupa di comunicazione, social media, stampa, diffusione della conoscenza. Redattrice di Bisceglie in Diretta dal 2010, ha ricoperto anche la carica di segretario di redazione. Ha collaborato con Radio Centro e si occupa della presentazione di eventi e incontri culturali. Responsabile della comunicazione dell'associazione Giovanni Paolo II, intervista personalità di spicco del Vaticano, del mondo dello spettacolo e della società civile. Attiva nel sociale e nel volontariato, è anche capo scout.




Attualità // Scritto da Grazia Pia Attolini // 16 ottobre 2014