Confcommercio, lunedì Sangalli a Bari per ricordare Dino Abbascià

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 18 marzo 2016

Confcommercio, lunedì Sangalli a Bari per ricordare Dino Abbascià

Sarà scoperta, all’esterno della Casa Famiglia “Dopo di Noi”, una targa in memoria dell’imprenditore biscegliese

«Ha rappresentato la storia di quella Milano capace di accogliere e coinvolgere un’imprenditorialità che si distingue per intraprendenza e nel sapersi costantemente innovare. Ha “scoperto” e diffuso la frutta esotica nel capoluogo lombardo ed è stato molto attivo nel campo solidale, fondando, fra l’altro, una scuola in Kenya». Con queste parole, il presidente nazionale Confcommercio Carlo Sangalli ricorda Dino Abbascià, il compianto imprenditore biscegliese, consigliere di Confcommercio Milano e membro della consulta nazionale, scomparso lo scorso 14 giugno (link all’articolo).

Lunedì, poco dopo le ore 17:00, Sangalli, accompagnato dal presidente Confcommercio Bari-Bat Sandro Ambrosi e dal direttore Confcommercio Bari-Bat, il biscegliese Leo Carriera, parteciperà a una cerimonia nel corso della quale sarà scoperta una targa in memoria del cavalier Dino Abbascià all’esterno della Casa Famiglia Dopo di Noi di via Bruno Buozzi. La struttura, realizzata dall’associazione Unitinsieme di Bari presieduta da Franco Grimaldi, è stata completata anche mediante il contributo della Confcommercio Bari-Bat.

Nel primo pomeriggio, presso la sede della Camera di commercio di Bari, si terrà un incontro propedeutico alle prossime elezioni per il rinnovo della governance della Fondazione Enasarco, l’ente nazionale di assistenza per gli agenti e i rappresentanti di commercio.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 18 marzo 2016