Concorso per 8 tenenti nella Guardia di Finanza

Letti su Facebook / Rubriche // Scritto da Cinzia Montedoro // 9 ottobre 2014

Concorso per 8 tenenti nella Guardia di Finanza


Il 27 ottobre 2014 scade il termine ultimo per la presentazione della domanda al concorso pubblico per titoli ed esami, per il reclutamento di personale in servizio permanente effettivo del ruolo tecnico-logistico-amministrativo del corpo della Guardia di Finanza.

Di seguito l’elenco dei posti a concorso per la selezione di otto tenenti, tecnici ed amministrativi da impiegare presso la Guardia di Finanza:

a) un posto è destinato agli ufficiali in ferma prefissata, con almeno 18 mesi di servizio nel Corpo della Guardia di Finanza. Il posto è assegnato alle Specialità Amministrative.
b) sette posti sono destinati a cittadini italiani in possesso di requisiti in seguito precisati. I posti sono ripartiti nel seguente modo:
– 1 posto per area Amministrazione;
– 2 posti per area Telematica;
– 1 posto per Motorizzazione – Settore Aereo;
– 1 posto per Motorizzazione – Settore Navale;
– 2 posti per divisione Sanità.
E’ possibile concorrere per una sola categoria di posti.

I posti disponibili sono per 8 tenenti, di cui:
– 7 (sette) sono destinati a cittadini ripartiti tra le seguenti specialità: 1 (uno) per amministrazione, 2 (due) per telematica, 1 (uno) per motorizzazione – settore aereo, 1 (uno) per motorizzazione – settore navale, 2 (due) per sanità;
– 1 (uno) destinato agli ufficiali in ferma prefissata, con almeno diciotto mesi di servizio nel Corpo della Guardia di finanza da assegnare all’amministrazione.

Ai 7 posti possono concorrere i i cittadini italiani che non hanno superato il 32° anno di età, sono in possesso dei diritti civili e politici, non sono stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione, non sono stati imputati o condannati, ne sottoposti a misure di prevenzione, non essere stati ammessi a prestare servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza e non abbiano rinunciato a tale status, sono in possesso delle qualifiche indicate nel bando per le specifiche mansioni da ricoprire.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata esclusivamente mediante la procedura informatica disponibile sul sito della Guardia di Finanza nell’area “Concorsi Online”, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato, terminata la compilazione i militari del Corpo in servizio devono stampare l’istanza, firmarla per esteso e presentarla in forma cartacea, entro il termine di cui al primo capoverso, al reparto dal quale direttamente dipendono per l’impiego (per i militari in forza al Comando Generale, le domande devono essere presentate al Quartier Generale).

Gli altri aspiranti devono stampare l’istanza, firmarla per esteso e consegnarla a mano oppure inviarla a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, al Centro di Reclutamento della Guardia di finanza, in via delle Fiamme Gialle, n. 18, 00122 – Roma/Lido di Ostia, entro il suddetto termine.

Per ulteriori informazioni visitare il sito della Gazzetta Ufficiale.




Letti su Facebook / Rubriche // Scritto da Cinzia Montedoro // 9 ottobre 2014