Concerto pro Sant’Agostino: oltre 1200 mani hanno applaudito all’iniziativa

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 28 maggio 2016

Concerto pro Sant’Agostino: oltre 1200 mani hanno applaudito all’iniziativa


Più  di un tutto esaurito al Teatro Garibaldi.

Oltre seicento spettatori hanno assistito al concerto di beneficenza organizzato da ACLI e Parrocchia di Sant’Agostino venerdì 27 maggio nella chiesa di San Giuseppe. Una iniziativa nata per informare, sensibilizzare la popolazione e raccogliere i primi fondi in favore del recupero della cupola, della facciata e della piazza antistante la chiesa di Sant’Agostino.

Il sogno, più che ventennale, è ambizioso: raccogliere 600.000 euro (o almeno una prima parte) per poter cantierizzare la chiesa, affidata alle mani del giovane don Stefano Montarone.

Prima però occorre che tutti sappiano, condividano, si sentano autori del grande progetto. Ed è per questo che l’iniziativa ha coinvolto oltre cento musicisti: prima il gruppo di ottoni “Il Cenacolo” (libera associazione di alunni ed ex alunni della classe di tromba del Corso ad indirizzo musicale della scuola “Nicola Monterisi” di Bisceglie, diretto dal maestro Salvatore Barile), poi l’Orchestra della Città Metropolitana di Bari, tornata a Bisceglie ma questa volta sotto la direzione del m° statunitense Glenn Block.

L’iniziativa è solo la prima di una serie di eventi che l’ACLI e don Stefano hanno pensato di mettere in piedi affinché la città intera possa sposare la causa.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 28 maggio 2016