“Colo…rimando”, un libro per bambini è il nuovo capolavoro di Natale Buonarota

Cultura // Scritto da Grazia Pia Attolini // 14 dicembre 2014

“Colo…rimando”, un libro per bambini è il nuovo capolavoro di Natale Buonarota


Dopo i successi internazionali, arriva il nuovo libro di Natale Buonarota, poeta e scrittore  biscegliese che nel mese di giugno ha rappresentato l’Italia in Andalusia al raduno internazionale di poeti con il merito di aver presentato il primo libro della storia della poesia contemporanea italiana in braille.

Si intitola “Colo … rimando” (Falvision Editore) ed è interamente dedicato ai bambini. Il nuovo capolavoro di Buonarota è un mix di rime, filastrocche, disegni da colorare e pagine dedicate alla creazione artistica individuale.

Della scelta di dedicarsi alla poesia per bambini, parla così Buonarota: «La poesia, nelle mani dei bambini, è destinata a crescere con loro . E’ un orgoglio di portare la poesia nelle tasche dei bambini affinché  possano crescere insieme: crescere con la poesia vuol dire caricarsi di positività nell’anima e nei sentimenti  e di anima e sentimenti in questo momento ce n’è tanto bisogno». 

In progetto, ci svela, ci sono non solo presentazioni del libro ma anche laboratori di scrittura in filastrocca nelle prime classi di scuola elementare.

Grazia Pia Attolini

Chi è Grazia Pia Attolini

Giornalista pubblicista, laureata in Lettere moderne, sta completando gli studi universitari in Filologia Moderna. Attualmente è in Servizio Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Protezione Civile e si occupa di comunicazione, social media, stampa, diffusione della conoscenza. Redattrice di Bisceglie in Diretta dal 2010, ha ricoperto anche la carica di segretario di redazione. Ha collaborato con Radio Centro e si occupa della presentazione di eventi e incontri culturali. Responsabile della comunicazione dell'associazione Giovanni Paolo II, intervista personalità di spicco del Vaticano, del mondo dello spettacolo e della società civile. Attiva nel sociale e nel volontariato, è anche capo scout.




Cultura // Scritto da Grazia Pia Attolini // 14 dicembre 2014