Ciclocross, tanti piazzamenti per la Cavallaro nella quinta tappa del Trofeo Tre Mari

Sport // Scritto da Vito Troilo // 23 dicembre 2016

Ciclocross, tanti piazzamenti per la Cavallaro nella quinta tappa del Trofeo Tre Mari

Il team biscegliese è in testa nella speciale classifica di società

Nutrita la pattuglia di atleti della Polisportiva “Gaetano Cavallaro” impegnati domenica 18 dicembre a Lecce nella gara organizzata a Lecce dall’Asd Kalos, valida quale quinta prova del Trofeo Tre Mari di ciclocross.

Leonardo Santeramo si è aggiudicato la gara Elite, con appena sei corridori al via (secondo Andrea Leogrande). Il migliore di tutti, sulla distanza dei dieci giri, è risultato un altro portacolori della formazione biscegliese, l’under 23 Mattia Patruno. Corsa solitaria per Krizia Ruggieri, unica donna Elite iscritta mentre Alessandra Mastrototaro è giunta prima fra le Under 23. Podio per Mattia Germinario (secondo) e Jacopo Capurso (terzo) fra gli Juniores. Francesco Binetti si è piazzato terzo tra gli Allievi. Rebecca Angiulo ha vinto la gara promozionale riservata alle G6 precedendo Denise Falabella della Ciclo Team Valnoce di Rivello (Potenza) e Aurora Baronetti della Salis Bike. La Cavallaro è saldamente al comando della speciale graduatoria di società con 2039 punti.

Prossimo appuntamento col Trofeo Tre Mari a Matera (Ciclocross dei Sassi) lunedì 26 dicembre su un percorso di 2500 metri.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 23 dicembre 2016