Ciclismo, meeting Giovanissimi a Montecatini: Ludobike e Cavallaro fiere portacolori della Puglia

Sport // Scritto da Vito Troilo // 7 luglio 2014

Ciclismo, meeting Giovanissimi a Montecatini: Ludobike e Cavallaro fiere portacolori della Puglia


Polisportiva “Gaetano Cavallaro” e Ludobike Racing Team hanno partecipato alla tre giorni del Meeting nazionale Giovanissimi di ciclismo, che ha raccolto l’adesione di ben 2168 piccoli atleti in rappresentanza di 231 società provenienti da ogni d’angolo d’Italia. Soltanto cinque le compagini pugliesi presenti in Toscana, fra cui i due sodalizi biscegliesi.

La 28a edizione della manifestazione di caratura nazionale, che nel 2003 si tenne a Bari e fu vinta con una splendida prestazione collettiva dalla “Gaetano Cavallaro”, ha permesso ai Giovanissimi (di età compresa tra i 7 anni della categoria G1 ai 12 della categoria G6) di misurarsi con prove di mountain bike, gimkana e strada.

L’unico atleta biscegliese a entrare nella top ten della sua batteria nella competizione su strada è stato Ettore Loconsolo della Ludobike, settimo sugli otto giri (per un percorso complessivo di 8.4 km) della sua frazione nella G5. La finalità non propriamente agonistica dell’evento è contrassegnata dal sorteggio per l’inserimento dei ciclisti in batterie da 40 elementi per le prove su strada e 25 per la mountain bike e altre discipline più tecniche, ragione per cui mai come in questo caso è stato importante partecipare e dare l’ennesima dimostrazione della vitalità del ciclismo a Bisceglie.

Per la Polisportiva “Gaetano Cavallaro” hanno partecipato Adriano Misino (G2), suo fratello maggiore Gabriel e Gaetano Salvemini nella G6, Mirko Agrosì nella G3, Rebecca Angiulo nella G4 e Adelaide Preziosa nella G5. Nove gli atleti presenti per la Ludobike Racing Team: Ettore Loconsolo, Alessandro Loseto (entrambi a medaglia venerdì nella mountain bike), Luca Acquaviva, Massmiliano Papagni, Cesare Amoruso, Daniele De Feudis, Gianleo Di Pierro, Francesco La Notte e Luca Abbracciavento. La classifica a squadre è stata vinta dalla GSC Villongo (Bergamo): la Ludobike si è piazzata al 110° posto con 130 punti, la Polisportiva “Gaetano Cavallaro” in posizione 201 con 30 punti. 

L’indotto della kermesse, stimabile in circa 8000 presenze nella giornata di punta del sabato, sia uno stimolo al mondo del ciclismo regionale e ai club biscegliesi, affinché si possa prendere in considerazione, visto l’elevato numero di tesserati di entrambe le società, la possibilità di portare il meeting nazionale Giovanissimi nella nostra città.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 7 luglio 2014