Ciclismo, il Giro d’Italia 2017 transiterà da Bisceglie

Sport // Scritto da Vito Troilo // 26 ottobre 2016

Ciclismo, il Giro d’Italia 2017 transiterà da Bisceglie

Passaggio nella nostra città per l’edizione del centenario della corsa rosa durante la tappa Molfetta-Peschici

Le indiscrezioni sono state pienamente confermate: la carovana rosa del Giro d’Italia 2017 transiterà da Bisceglie. Un evento particolarmente rilevante, considerando che nel 2017 si terrà la centesima edizione della corsa organizzata da “La Gazzetta dello sport”.

Il via è previsto in Sardegna e dopo tre frazioni si terrà il trasferimento in Sicilia per altre due tappe, quindi si giungerà in Calabria una tappa che si concluderà sul suggestivo traguardo fra i trulli di Alberobello. Il giorno successivo, sabato 13 maggio, tappa tutta pugliese di 189 km con partenza a Molfetta: inevitabile il passaggio anche per le strade di Bisceglie, Barletta, Zapponeta e Manfredonia. La frazione proseguirà con la salita fino ai 747 metri d’altitudine in territorio di Monte Sant’Angelo mentre l’arrivo è stato fissato a Peschici dopo il transito per Mattinata e Vieste. Fondamentale la mediazione di Tommaso Depalma, già ciclista, ora sindaco di Giovinazzo, città che dovrebbe ospitare un evento promozionale la sera precedente.

Nel 2015 la corsa rosa non ha effettuato alcun passaggio nella nostra regione mentre nel 2014 si tenne una tappa da Giovinazzo a Bari e nel 2013 la Mola-Margherita di Savoia (con attraversamento del centro biscegliese). La nostra testata, per l’occasione, promosse un contest fotografico a premi.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 26 ottobre 2016