Cementificazione di Piazza San Francesco: Uomo avvisato, mezzo salvato…

Attualità // Scritto da Mimi Capurso // 27 aprile 2015

Cementificazione di  Piazza San Francesco: Uomo avvisato, mezzo salvato…


Ho letto con molta attenzione l’articolo del notaio, Dr. Pietro Consiglio, sui lavori di ristrutturazione di Piazza San Francesco. Condivido le Sue perplessità. E le condividono anche non pochi concittadini giovani e anziani parrocchiani della chiesa S.M. di Passavia. Sia chiaro però : il sindaco Spina di sicuro non è un appassionato di cemento, non vuole cementificare .

Teniamo presente che la piazzetta , ben conosciuta dallo scrivente da anni e anni (oltre Sessant’anni) oggi è in totale rovina, disfacimento. Quindi era perfino doveroso da parte dell’Amministrazione intervenire.

Allora? Di sicuro l’articolo del concittadino Dr. Consiglio ha il seguente significato: “Uomo avvisato , mezzo salvato”. Il significato di questo modo di dire di solito pone l’accento sull’importanza dei consigli sul grande aiuto che un avvertimento tempestivo può dare. L’avvertimento del notaio, quindi, assolutamente non è una minaccia! Anzi è di grande aiuto.

Conclusione – appello. Invito tutti gli ambientalisti biscegliesi a vigilare, fare la guardia. E al Dr. Consiglio, in nome e per conto di non pochi biscegliesi , dico: grazie per il Suo autorevole e influente intervento.




Attualità // Scritto da Mimi Capurso // 27 aprile 2015