Cdp, mobilitazione dei dipendenti del settore ristorazione e pulizia dopo l’addio dell’Ambrosia

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 14 aprile 2016

Cdp, mobilitazione dei dipendenti del settore ristorazione e pulizia dopo l’addio dell’Ambrosia

Manifestazione indetta dalla Fisascat Cisl

E’ in programma per sabato 16 aprile, nella sede di Bisceglie, la mobilitazione dei lavoratori della Casa Divina Provvidenza, settore ristorazione e pulizia.

Una manifestazione di protesta voluta dalla Fisascat Cisl dopo l’esito negativo del tavolo di trattative avviato con i nuovi gestori dei servizi che subentrano all’Ambrosia Technologies.

«Dopo l’incontro di Bisceglie, tra i vertici della ditta subentrante ed i rappresentanti sindacali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e Ugl Terziario, al cui centro della discussione il futuro occupazionale, dopo il cambio d’appalto, dei 78 lavoratori che si occupano della ristorazione nelle sedi pugliesi e lucana della Cdp, nulla di positivo è emerso» – spiega Vincenzo Riglietta Segretario Generale Fisacat Cisl Puglia Basilicata. – La ditta, subentrante nella gestione del servizio per un anno, sin dalle prime battute della trattativa  proposto un abbattimento del 60% dell’orario lavorativo. Ci vengono chiesti dei sacrifici senza spiegarci su quali basi questi dovrebbero essere fatti, una situazione nella quale riteniamo che siano direttamente responsabili i vertici della Casa Divina Provvidenza».

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 14 aprile 2016