Cdp, è la svolta?

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 26 gennaio 2017

Cdp, è la svolta?

L’Usppi: «Il gruppo Universo Salute è l’unico a poter garantire i livelli occupazionali»

Si è svolto giovedì mattina a Roma, presso la sede ministero dello sviluppo economico, il secondo incontro fra il gruppo Universo Salute srl, il Commissario straordinario della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza Bartolo Cozzoli, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e i funzionari del Mise. Sul tavolo, a seguito della rinuncia da parte della cooperativa di Potenza all’opzione di acquisizione della sede lucana, l’unica possibilità concreta di vendita dell’intero complesso (Bisceglie e Foggia, oltre che Potenza) al termine del lungo periodo di commissariamento, in vigore dal dicembre 2013.

Gli imprenditori foggiani Paolo Telesforo e Michele D’Alba hanno avanzato una proposta che, secondo quanto riferito dal segretario generale dell’Usppi Nicola Brescia e dagli altri componenti della sigla (il segretario provinciale Nicola Preziosa e la rappresentante sindacale aziendale Maria Cassanelli), offrirebbe «ampia garanzie sui lavoratori e sul futuro delle opere Don Uva».

La vertenza riguarda 1500 posti di lavoro e 1700 degenti. L’Usppi, ritenendo sia stato compiuto «un importantissimo passo in avanti», ha chiesto «unità sindacale».

«Pretendiamo una risoluzione definitiva con l’acquisizione del gruppo Universo Salute che è l’unico a poter garantire i livelli occupazionali. Le diatribe portate avanti da altre sigle sono fuorvianti e inopportune in questo momento dove abbiamo il compito di salvaguardare 1500 famiglie che altrimenti si troverebbero in mezzo alla strada» hanno aggiunto i responsabili Usppi.

Telesforo e D’Alba hanno presentato un bozza di accordo chiedendo la firma di tutte le organizzazioni sindacali che rappresentano i lavoratori delle tre sedi. L’obiettivo è centrare il pareggio di bilancio in tempi brevi, accrescendo i ricavi con l’utilizzo del tetto di spesa e una riduzione dei costi, certificata da report quadrimestrali. Bartolo Cozzoli è riuscito a far scendere le perdite per complessivi 23 milioni di euro in tre anni e il gruppo Universo Salute intende agire nel solco tracciato dal Commissario Straordinario. Indispensabile appare, in ogni caso, stabilire un percorso condiviso dai sindacati.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 26 gennaio 2017