Cdp, Cozzoli sferza Emiliano alla vigilia del consiglio regionale di martedì: «Queste le prerogative»

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 5 ottobre 2015

Cdp, Cozzoli sferza Emiliano alla vigilia del consiglio regionale di martedì: «Queste le prerogative»


Il commissario straordinario chiede, fra l’altro, l’adeguamento delle tariffe per i pazienti dell’ortofrenico

Perentori i toni, chiare le prerogative. Bartolo Cozzoli, commissario straordinario della Casa della Divina Provvidenza, non usa mezzi termini per definire le risposte che, a suo parere, la regione dovrà fornire all’ente in questa fase. Martedì 6 ottobre sono in programma un vertice fra il presidente Michele Emiliano e le forze sindacali e la riunione del consiglio regionale sulle prospettive della Cdp.

«A prescindere dall’interesse della regione Puglia a prendere direttamente parte alla procedura di cessione – volontà che non rientra nelle prerogative dello scrivente – ritengo doveroso rammentare quali sono i temi urgenti sottoposti alla regione Puglia e sui quali si sono già svolti numerosi incontri, ma si resta in attesa di risposte:

– definitiva classificazione ed adeguamento delle tariffe per i pazienti dell’istituto ortofrenico, con la contestuale possibilità di procedere a nuovi ricoveri;

– attivazione di nuove attività riabilitative ad alta intensità assistenziale;

– rimodulazione delle attività attualmente esistenti nell’ottica di un integrazione con i servizi pubblici attualmente assicurati e che consentendo una piena integrazione nella rete riabilitativa e ospedaliera regionale abbiano come conseguenza anche un ulteriore incremento dei ricavi.

Gli interventi richiesti sono importantissimi per il raggiungimento dell’equilibrio nella gestione, per il successo della procedura e, di conseguenza, per la continuità aziendale e per la salvaguardia dei livelli occupazionali.

Auspico che il giorno 6 ottobre si faccia chiarezza soprattutto su questi argomenti» ha concluso Bartolo Cozzoli.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 5 ottobre 2015