CDP, ANNULLATA L’ORDINANZA DI ARRESTO NEI CONFRONTI DI ANTONIO AZZOLLINI

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 21 aprile 2016

CDP, ANNULLATA L’ORDINANZA DI ARRESTO NEI CONFRONTI DI ANTONIO AZZOLLINI

Il Tribunale del riesame di Bari ha dato ragione al senatore molfettese

Il Tribunale del riesame di Bari ha annullato l’ordinanza di arresto emessa nei confronti del senatore Antonio Azzollini nell’ambito dell’inchiesta “Ora pro nobis” sulla Casa della Divina Provvidenza. È stata definitivamente accertata la mancanza di gravi indizi di colpevolezza a carico dell’ex primo cittadino di Molfetta, sia per l’ipotesi di bancarotta fraudolenta dell’Ente che per il reato di associazione a delinquere.

I giudici baresi non hanno ravvisato, in seguito all’analisi dei documenti prodotti dalle parti, alcun elemento accusatorio ai danni del parlamentare, che fu al centro del clamore mediatico inevitabilmente provocato dall’operazione “Ora pro nobis” e in seguito ha dovuto rassegnare le dimissioni da presidente della Commissione bilancio del Senato.

L’aula di Palazzo Madama si pronunciò con un voto contrario sull’autorizzazione a procedere alla richiesta di arresto presentata dalla Procura di Trani; richiesta che, secondo quanto stabilito ora dal Tribunale del riesame di Bari oltre che dalla Cassazione, non avrebbe avuto alcuna motivo di essere formulata.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 21 aprile 2016