CAROVIGNO-DIAZ 7-3 | Pesante sconfitta dei biancorossi sul campo del fanalino di coda

Sport // Scritto da Vito Troilo // 29 novembre 2015

CAROVIGNO-DIAZ 7-3 | Pesante sconfitta dei biancorossi sul campo del fanalino di coda


Le assenze di Povia, Palermo, Di Pinto e De Cillis hanno influito sul risultato finale. Martedì il ritorno di Coppa Italia al PalaDolmen con l’Atletico Cassano

Real Five Carovigno-Diaz Bisceglie 7-3

Real Five Carovigno: Ciola, Di Bari, Epifani, Lorusso, Urgesi, Cianciaruso, Rosati, Scarnera, Valente, Albano, Cecere, Colucci. Allenatore: Vincenzo Tateo.
Diaz Bisceglie: Di Bitonto, Preziosa, Garofoli, Pedone, Dell’Orco, Cassanelli, Caggianelli, Valente, Tortora, Ciannella. Allenatore: Maurizio Di Pinto.
Arbitri: Franco di Bari, Carnazza di Taranto.
Reti: 11° Cecere, 17° Albano, 33° Valente, 35° Scarnera, 39° Scarnera, 44° Tortora, 48° Cassanelli, 54° Albano, 55° Albano, 62° Preziosa.

Non è un momento positivo per la Diaz, costretta alla resa anche sul rettangolo di gioco del Real Five Carovigno, ora non più cenerentola del massimo campionato regionale di calcio a 5. I biancorossi, reduci dalla prima sconfitta stagionale nel derby casalingo col Futsal Andria, hanno ceduto piuttosto nettamente al team brindisino, pagando a caro prezzo le concomitanti indisponibilità degli squalificati Giacomo Di Pinto e Gigi Palermo oltre che di Sergio De Cillis e Vincenzo Povia. Le rotazioni ridotte all’osso hanno costretto il trainer biscegliese Maurizio Di Pinto, al rientro, a utilizzare Mauro Caggianelli, seppure non ancora perfettamente ristabilito.

La compagine allenata da Vincenzo Tateo ha sbloccato il risultato con Cecere e trovato il raddoppio a metà prima frazione con un tap-in di Albano su respinta di Roberto Di Bitonto. La Diaz è crollata a inizio ripresa, incassando altre tre reti nel giro di una manciata di minuti. La reazione d’orgoglio del collettivo del patron Giuseppe Cortellino ha fruttato le reti di Alberto Tortora e Vincenzo Cassanelli. Inutili i tentativi di riaprire l’incontro con l’utilizzo del quinto di movimento e del power play in mezzo al campo.

Martedì, al PalaDolmen, con inizio fissato per le ore 21:00, è in programma il retourn match della semifinale di Coppa Italia con l’Atletico Cassano. Il 2-2 della sfida d’andata sul terreno murgiano ispira fiducia, considerando che con ogni probabilità il team biscegliese recupererà quasi tutti gli assenti a Carovigno.

Dal 1° dicembre torna "Terzo tempo" sul canale youtube Bisceglie in diretta

Dal 1° dicembre torna “Terzo tempo” sul canale youtube Bisceglie in diretta

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 29 novembre 2015