Carabinieri tra i banchi di scuola per illustrare i rischi dei fuochi d’artificio

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 17 dicembre 2016

Carabinieri tra i banchi di scuola per illustrare i rischi dei fuochi d’artificio

I ragazzi della scuola media “Riccardo Monterisi” hanno incontrato i militari della Tenenza di Bisceglie

Carabinieri tra i banchi di scuola, informano gli alunni sui rischi dell’utilizzo dei fuochi pirotecnici.

L’iniziativa, a cura degli agenti in forza alla Tenenza di Bisceglie e degli Artificieri Antisabotaggio del Comando Provinciale di Bari, ha coinvolto gli alunni della scuola media “Riccardo Monterisi”.

Obiettivo, sensibilizzare i più giovani all’utilizzo consapevole di petardi e mortaretti, spesso venduti illegalmente e fatti esplodere da minorenni inconsapevoli durante le festività natalizie, nonostante le ordinanze di divieto comunale .

La campagna informativa ha coinvolto circa 300 alunni, cui sono state illustrate le diverse tipologie di giochi pirotecnici, la classificazione per livello di pericolosità e i rischi connessi al loro utilizzo. Un utile passaggio dei militari, è stato quello relativo all’abitudine pericolosa di tanti minori di raccogliere petardi inesplosi – in quanto spesso difettosi –  e tentarne il riutilizzo.

Il Dirigente scolastico ed i docenti, condividendo intenti e utilità dell’incontro, hanno ringraziato l’Arma dei Carabinieri per la fattiva collaborazione, auspicando futuri incontri su ulteriori tematiche che appartengono alla quotidianità di vita dei minori.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 17 dicembre 2016