CANI IN SPIAGGIA, IN BIBLIOTECA, IN OSPEDALE: VIA LIBERA DALL’ANCI

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 22 giugno 2013

CANI IN SPIAGGIA, IN BIBLIOTECA, IN OSPEDALE: VIA LIBERA DALL’ANCI


cane-in-spiaggia-in-48390921

Cane in spiaggia

Buone notizie per gli amici a quattro zampe. L’ANCI, l’Associazione Nazionale Comuni Italiani, con la Fiaada, la Federazione italiana diritti animali e ambiente, approva un nuovo regolamento-tipo in base al quale nei bar, nelle biblioteche, al cimitero, in ospedale, sui mezzi di trasporto pubblici e in qualunque altro luogo pubblico o aperto al pubblico, non servirà autorizzazione prevetiva  per  essere accompagnati da cani al guinzaglio.

Non saranno validi pertanto i divieti preventivi, che fino ad oggi ostacolavano la libera circolazione degli animali da compagnia.  Il regolamento ribalta la tradizionale prospettiva proibizionista , dando ora per scontato che i quattrozampe possano accompagnare ovunque i propri padroni. Niente più “spiagge per soli cani” o luoghi dog friendly: laddove ci sarà un padrone, potrà esserci anche il pet.

 

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 22 giugno 2013