Calici nel Borgo Antico e Mercato Dalla Terra al Mare: rullo di tamburi nel centro storico

Attualità // Scritto da La Redazione // 20 novembre 2015

Calici nel Borgo Antico e Mercato Dalla Terra al Mare: rullo di tamburi nel centro storico


volantino CBA 2015_vvÈ solo questione di ore per il debutto della settima edizione di Calici nel Borgo Antico, la rassegna dedicata alla migliore enologia pugliese che andrà in scena a Bisceglie venerdì 20 e sabato 21 novembre. L’inaugurazione dell’attesa kermesse gastronomica è in programma per le ore 19.30.

A partire dalle 20.00, nei palazzi e nei locali del centro storico sarà così possibile degustare i vini di 45 cantine pugliesi, ciascuna con decine di etichette, in un percorso del gusto tra le vigne pugliesi più rinomate.

Musica, visite guidate, musei aperti e spettacoli, faranno da scenario all’itinerario per cui ogni anno giungono a Bisceglie decine di migliaia di turisti e che si snoderà tra  Piazza Margherita, Via Cardinale dell’Olio, Via Ottavio Tupputi, Via Giulio Frisari, Via Perotti, Strada San Leonardo, Strada Balestrieri, Via Trento, Via Trieste (Palazzo Ammazzalorsa), Via Cristoforo Colombo, Largo Sant’Adoeno (presso Palazzo Tafuri, detto “di Lucrezia Borgia”).

In occasione di Calici nel Borgo Antico, tornerà in Piazza Margherita anche il mercato Dalla Terra al Mare organizzato dal GAL Ponte Lama in collaborazione con il GAC Terre di Mare. A partire dalle 17.00 di venerdì 20 sarà possibile degustare ed acquistare olio exravergine d’oliva, formaggi, salumi, prodotti da forno e dell’artigianato tipico. Alle ore 19.30  di venerdì 20 e alle ore 20.00 di sabato 21, dallo sportello Pro Loco in via Giulio Frisari n.5 partiranno invece le visite guidate gratuite.

 L’evento si svolgerà all’insegna della sostenibilità, grazie al servizio navetta che partirà, ogni 15 minuti, dal parcheggio di Conca dei Monaci per raggiungere via Trento dalle ore 20.00 e al biciparcheggio a cura dell’associazione Bicicliae FIAB in Largo Porta di Mare.

Il calice per la degustazione, come ogni anno, avrà un costo di 10 euro, comprensivi di bicchiere, pettorina, ticket e assaggio di taralli locali.




Attualità // Scritto da La Redazione // 20 novembre 2015