CALCIO, VERSO BISCEGLIE-TARANTO. LA VIGILIA IN CASA ROSSOBLU

Sport // Scritto da Vito Troilo // 21 settembre 2013

CALCIO, VERSO BISCEGLIE-TARANTO. LA VIGILIA IN CASA ROSSOBLU


Giampiero Clemente, fantasista del Taranto (foto Giornale dell'Umbria)

Giampiero Clemente, fantasista del Taranto (foto Giornale dell’Umbria)

Iscriviti al gruppo facebook “Calcio Serie D” con tutte le informazioni e le notizie sul girone H a cura della redazione sportiva di Bisceglie in diretta

TUTTO SU BISCEGLIE-TARANTO

E’ un Taranto deciso a fare bottino pieno quello che si presenterà domenica al “Gustavo Ventura”.

Il cast rossoblu, rinfrancato nel morale dal successo al fotofinish, per quanto meritatissimo, sul Mariano Keller (2-1, decisiva una punizione nel secondo minuto di recupero), cercherà di confermare la striscia di risultati utili (0-0 allo “Iacovone” con il Real Vico Equense, 4-1 rifilato in trasferta al Manfredonia, successo di misura sui campani) nella gara di Bisceglie, alla quale giunge in condizioni fisiche giudicate complessivamente buone dallo staff tecnico e senza alcun atleta appiedato dal giudice sportivo.

Il Taranto si è allenato martedì per quasi due ore curando la parte atletica (soprattutto la potenza aerobica) con brevi richiami tattici e partitella a metà campo. Mercoledì una doppia seduta sulla terra battuta dello Iacovone B, giovedì partitella in famiglia sul sintetico di Roccaforzata, venerdì una sola seduta pomeridiana mentre sabato svolgerà una rifinitura.

Malgrado qualche piccolo acciacco dovrebbero essere a disposizione di mister Enzo Maiuri sia il difensore Claudio Miale (ginocchio infiammato) che il centrocampista Michele Menicozzo (contrattura lombare).

I 7 punti raccolti nelle prime tre gare di campionato non hanno scaldato più del dovuto una piazza storica del calcio pugliese e meridionale, abituata a continui alti e bassi. L’esigente pubblico tarantino non riconosce ancora a questa squadra, costruita intorno alla personalità del capitano Fabio Prosperi, i galloni della favorita per la vittoria del girone H di Serie D. Un blitz a Bisceglie accenderebbe decisamente l’entusiasmo dei supporters rossoblu, impossibilitati a dare il loro sostegno alla squadra.

Sempre dura, quando si ha a disposizione un roster profondo in cui la qualità tecnica è ben distribuita, provare a disegnare l’undici di partenza per un team come il Taranto. Non è da escludere che Enzo Maiuri si affidi alla stessa formazione schierata domenica scorsa: un 4-2-3-1 formato trasferta con Mariano fra i pali, Miale a dirigere la difesa, Prosperi anello di congiunzione di un centrocampo folto con Carloto, Muwana e Ciarcià a dare molta quantità, Migoni e Clemente a rifinire per le scorribande di Balistreri. Difficile ipotizzare una difesa a tre (peraltro fuori casa) considerando il 4-3-3 che sarà messo in campo da Francesco Bitetto.

Probabile formazione (4-2-3-1): Mariano, Viscuso, Miale, Prosperi, Marchitelli, Carloto, Muwana, Ciarcià, Clemente, Migoni, Balistreri. Allenatore: Enzo Maiuri. A disposizione: Masserano, Riccio, Pucci, Mignogna, Menicozzo, Ancora, Caruso, Fonzino, Vivacqua.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 21 settembre 2013