CALCIO, TRANI-BISCEGLIE LIVE

Sport // Scritto da Vito Troilo // 13 gennaio 2013

CALCIO, TRANI-BISCEGLIE LIVE


DOMENICA LIVE SPORT

DOMENICA LIVE SPORT

Segui in tempo reale il match valido per la seconda giornata di ritorno del campionato di serie D tra Fortis Trani e Bisceglie. Aggiornamenti a cura di Vito Troilo e Domenico Aurora.

Il pregara di Fortis Trani-Bisceglie

UNIONE CALCIO BISCEGLIE-CANOSA LIVE 

 BASKET: FRANCAVILLA-AMBROSIA LIVE alle 17:45

TUTTI I RISULTATI DELLO SPORT BISCEGLIESE NELLA SEZIONE “CIFREdiSPORT

48° – Si conclude il 65° derby del “Ponte Lama”. Il Bisceglie sbanca il “Comunale” di Trani battendo con un secco 2-0 una Fortis inferiore  tecnicamente che ha saputo evitare una magra figura, impensierendo anzi i nerazzurri nella prima frazione di gioco. Massimo risultato col minimo sforzo per il team allenato da Nicola Ragno che sale a quota 41 punti in classifica.

47° – Proteste della Fortis Trani per un contatto in area ma l’arbitro lascia proseguire.

47° – Stupida ammonizione rimediata da Maglione per gioco scorretto a pochi secondi dal termine della gara.

45° – Dimatera cerca di sorprendere Musacco fuori dai pali ma il pallone sfila fuori. Tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara veneto.

44° – Incursione di Genchi dalla sinistra e tiro fuori misura. Si attende solo il fischio finale dell’arbitro.

43° – Il derby non ha più niente da raccontare. Una bella conclusione di Moscelli è respinta da Musacco.

Brindisi-Ctl Campania 1-0
Francavilla-Foggia 1-2
Grottaglie-Matera 0-3
Ischia-Battipagliese 2-0
Monopoli-Potenza 2-0
Nardò-Puteolana 2-1
Pomigliano-Sant’Antonio Abate 0-0
Gladiator-Taranto 1-0
Trani-Bisceglie 0-2

37° – Ammonito Martinelli per un fallo a metà campo assolutamente evitabile.

35° – Terzo avvicendamento per mister Nicola Ragno che tira fuori Nicolas Di Rito, sostituito da Dimatera.

33° – Il pubblico tranese non risparmia gli sfottò verso alcuni calciatori ospiti. Moscelli e Sabini i bersagli preferiti.

31° – Il giovane team di casa ha accusato il colpo ed è in balia del possesso palla nerazzurro.

29° – Cross basso di Giuseppe Genchi dalla destra e tap-in vincente di Fabio Moscelli sul palo interno. Trani-Bisceglie 0-2.

29° – GOL DEL BISCEGLIE!

28° – I padroni di casa sostituiscono Vincenzo Barone con Daniele Sgherza e Marco Vitale con Piergiorgio Zuccaro.

27° – La Fortis Trani si è letteralmente sciolta. Il gol dello 0-1 ha mandato nello sconforto il cast di mister Aquino.

26° – Clamorosa palla gol divorata da Nicolas Di Rito, lanciato da Fabio Moscelli. L’italo-argentino angola male e il pallone sfila sul fondo.

24° – Ammonito Marco Vitale per proteste.

23° – Giuseppe Genchi fallisce in contropiede, a tu per tu con Musacco, il gol del raddoppio. Punito l’egoismo del centravanti che avrebbe potuto servire facilmente Fabio Moscelli.

22° – Alessio D’Imporzano porta finalmente in vantaggio i nerazzurri sugli sviluppi del decimo calcio d’angolo, approfittando dell’ingenuità di una difesa tranese che l’ha lasciato calciare al volo, indisturbato, dal cuore dell’area. Trani-Bisceglie 0-1!

22° – GOL DEL BISCEGLIE!

20° – Nono corner per il Bisceglie, che comincia, dopo 65 minuti di inspiegabile accidia, a giocare un po’ a calcio.

19° – Malgrado i due legni colpiti, la compagine ospite non meriterebbe il vantaggio dato l’atteggiamento piuttosto superficiale con cui ha affrontato la gara.

18° – Il Bisceglie guadagna l’ottavo calcio d’angolo sul quale centra l’incrocio dei pali con un colpo di testa imperioso di Martinelli.

17° – Ritmi di gara sempre più bassi.

16° – Secondo ammonito fra i padroni di casa, l’attaccante Lorenzo Pontrelli per proteste.

15° – Primo cambio per la Fortis Trani: Bozzi rileva l’infortunato Sallustio.

13° – Mister Ragno inserisce Di Ruocco e Logrieco per Russo e Caprioli.

10° – In alcune zone del campo il pallone rimbalza irregolarmente e ciò sfavorisce i calciatori.

9° – Tutto pronto per la prima sostituzione fra gli ospiti. Uscirà Russo. Il gioco però prosegue.

8° – Punizione senza esito. Pronto il primo cambio per il Bisceglie. Entrerà Di Ruocco.

7° – Ammoniti Pierotti e Semeraro per reciproche scorrettezze prima della battuta del calcio piazzato.

7° – Calcio di punizione dalla destra per gli ospiti, molto vicino alla bandierina.

6° – La Fortis Trani continua a crescere, soprattutto sotto il profilo agonistico. I calciatori biancazzurri, quasi increduli, sembrano cominciare a credere nella conquista di un risultato positivo.

5° – Bisceglie assolutamente abulico.

4° – Sei giocatori sui sette a disposizione di mister Osvaldo Aquino dalla panchina sono under.

4° – Buona iniziativa di Caprioli sulla sinistra e cross. Uscita precisa di Musacco.

3° – Nessuna sostituzione effettuata dai due tecnici.

2° – I padroni di casa sono tornati sul rettangolo di gioco decisamente più motivati.

Gioco ripreso al “Comunale” di Trani. Fortis e Bisceglie sono sullo 0-0.

45° – Si conclude un primo tempo molto deludente. 0-0 fra gli applausi dei sostenitori tranesi e lo sconcerto dei biscegliesi per la qualità pessima della prestazione fornita dal team nerazzurro.

43° – Ospiti privi di mordente e incapaci di fare possesso palla.

41° – Incursione di Marco Vitale dalla sinistra e tiro-cross che esce sul fondo.

40° – Ottima uscita di Musacco sugli sviluppi del sesto tiro dalla bandierina per i nerazzurri.

39° – Punizione per il Bisceglie da 25 metri. Russo colpisce di destro centrando il palo con la deviazione del portiere.

39° – Prima ammonizione del match all’indirizzo di Saverio Amato.

37° – Fase della partita tutt’altro che gradevole. Gli ospiti cercano di organizzare l’azione offensiva.

35° – Pesante l’assenza del capitano Antonio La Fortezza per un Bisceglie che non riesce a costruire gioco.

34° – Calcio piazzato di Gigli molto teso, che attraversa tutta l’area ospite prima che Sabini allontani il pallone di testa.

33° – La Fortis Trani ha evidenti difficoltà nella costruzione del gioco, dovute al fatto di essere una squadra completamente ricostruita e stravolta rispetto a quella che ha cominciato il campionato.

32° – Pessimo approccio alla gara della formazione di Nicola Ragno.

31° – Quinto corner per gli ospiti. Calcia Russo, D’Imporzano incorna e sfiora il secondo palo.

30° – Calcio di punizione per il Bisceglie dal limite, dal versante destro.

29° – Russo tenta per due volte di sorprendere Musacco, prima direttamente su calcio d’angolo (il quarto per gli ospiti), poi sulla respinta corta della difesa tranese. I locali si salvano.

28° – La Fortis ha preso coraggio, sostenuta dal suo pubblico. Incredibile occasione fallita da Benedetto Lorusso su tiro dalla bandierina di Vitale. La conclusione del difensore biancazzurro finisce altissima ma è preoccupante il comportamento del Bisceglie.

27° – Rapida ripartenza dei nerazzurri che guadagnano un corner sugli sviluppi del quale Russo calcia a rete senza impensierire Musacco.

26° – Trani vicinissimo al vantaggio con un insidiosissimo pallonetto di Saverio Amato. Loiodice riesce a toccare la palla evitando il peggio. Corner per i padroni di casa.

24° – Moscelli calcia malamente, sulla barriera.

23° – D’Imporzano guadagna un calcio di punizione dal limite dell’area in posizione centrale. Ingenuo il difensore tranese nel commettere fallo di gamba tesa.

21° – L’impressione è che i fattori esterni, paradossalmente, abbiano condizionato molto più la compagine di mister Nicola Ragno.

19° – Nerazzurri letteralmente bloccati e incapaci di esprimere il loro gioco.

Francavilla-Foggia 0-1

17° – Calcio di punizione per il Bisceglie. Russo calcia in mezzo ma la difesa tranese allontana.

15° – Gara tutt’altro che spettacolare. La Fortis Trani è notevolmente inferiore sul piano tecnico ma compensa con una condotta di gara piuttosto attenta anche se pecca di quella cattiveria agonistica necessaria per impensierire ulteriormente gli avversari.

13° – Ci prova Sallustio: stop di petto e battuta al volo. Pallone alto.

12° – Fallo molto duro di Pierotti su Vitale. L’arbitro non ammonisce il calciatore nerazzurro.

10° – Bisceglie in difficoltà, fin troppo sicuro di poter sbloccare agevolmente il risultato.

8° – Trani molto pericoloso con un tiro a girare di Barone che Loiodice mette in angolo.

7° – Gioco fermo, un calciatore tranese per terra.

6° – Secondo corner per gli ospiti. Nulla di fatto.

5° – Il Bisceglie fa la partita. Biancazzurri di casa asserragliati nella loro metà campo.

4° – Primo calcio d’angolo della gara per i nerazzurri, senza alcun esito.

3° – Atmosfera surreale per un derby solitamente molto vissuto. Silenzio totale sugli spalti.

2° – Bisceglie con il 4-3-3. Mister Ragno ha subito inserito il trio Di Rito – Genchi – Moscelli. Fiducia a Caprioli e Russo, solitamente due calciatori che subentrano dalla panchina.

1° – Fortis Trani subito schierata 5-3-2.

Ore 14:32 – Le squadre sono schierate per le rituali foto. Feroci contestazioni all’indirizzo di Paolo Abruzzese da parte dei pur pochi sostenitori biancazzurri.

Ore 14:30 – Sulla gradinata sono radunati un centinaio di tranesi. Duecento persone sono posizionate in tribuna mentre il settore ospiti è occupato da una decina di dirigenti del Bisceglie calcio.

Ore 14:28 – Le due squadre sono pronte per fare l’ingresso in campo. Il terreno di gioco è in discrete condizioni.

Ore 14:27 – Clima assolutamente disteso. La tifoseria organizzata della Fortis non è presente.

Ore 14:25 – Spalti del comunale tranese desolatamente vuoti. Appena una cinquantina gli spettatori presenti.

Ore 14:20 – Sono appena giunte le formazioni.

Trani: Musacco, Moretti, Gigli, Amato, Lorusso, Vallefuoco, Vitale, Semeraro, Sallustio, Barone, Pontrelli. Allenatore: Osvaldo Aquino. A disposizione: Troilo, Piscitelli, Barile, Sgherza, Zuccaro, Bozzi,. Naglieri.
Bisceglie: Loiodice, Moretti, Maglione, D’Imporzano, Pierotti, Martinelli, Russo, Caprioli, Di Rito, Moscelli, Genchi. Allenatore: Nicola Ragno. A disposizione: Lella, Sabini, De Sario, Misuraca, Logrieco, Di Ruocco, Dimatera.
Arbitro: Moraglia di Verona (Pacifico-Bassi di Taranto).

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 13 gennaio 2013