CALCIO JUNIORES: IL BISCEGLIE VINCE E SALE IN TESTA ALLA CLASSIFICA

Sport // Scritto da Vito Troilo // 29 settembre 2013

CALCIO JUNIORES: IL BISCEGLIE VINCE E SALE IN TESTA ALLA CLASSIFICA


Alessandro Marolla nella foto di Emmanuele Mastrodonato per www.forzabisceglie.it

Alessandro Marolla nella foto di Emmanuele Mastrodonato per www.forzabisceglie.it

Bisceglie-Monopoli 1-0
Bisceglie: Iurlo, Delvino, Calia, Spadavecchia (dal 47° Armenise), Marolla, Rinaldi, Roncone, Cialdella, Ieva, Canonico (dall’88° Irdi), Gadaleta (dal 58° Sette). Allenatore: Carlo Prayer. A disposizione: Pedone, Curci, Ferrucci, Onorato, Inchingolo, Bellanza.
Monopoli: Turi, Romanazzi, Tedesco (dal 59° Dorino ), Tagliente, Morsillo, Tropiano, Pinto (dal 79° De Marco), Comes, De Feo, Pugliese, Catalano (dal 46° Ruggiero). Allenatore: Cocco. A disposizione: Abbinante, Sgaramella, Settanni, Milella, Laguardia, Sgaramella.
Arbitro: Lacavalla di Barletta (assistenti: Salierno, Morea di Molfetta).
Rete: 43° Marolla.

Un gran gol su punizione di Alessandro Marolla regala al Bisceglie di Carlo Prayer un prezioso successo casalingo sul Monopoli nel big match del terzo turno del campionato Juniores. Sul sintetico dello stadio di Ruvo, domicilio della principale compagine giovanile nerazzurra, va in scena una gara di alto contenuto agonistico e di ottimo livello tecnico.

Padroni di casa subito pericolosi con una conclusione di Ieva che sfila di poco sul fondo. Una buona opportunità per i biancoverdi di mister Cocco sul finire del primo tempo con un calcio piazzato di Pugliese che sfiora il palo alla sinistra dell’estremo nerazzurro Iurlo. Più preciso Alessandro Marolla, che sfrutta al meglio una punizione dal limite trafiggendo l’incolpevole Turi. E’ la rete che sblocca il risultato di un incontro molto equilibrato fra due squadre tatticamente molto ben disposte sul rettangolo di gioco.

Nella ripresa la retroguardia nerazzurra ha rintuzzato la determinazione del Monopoli, proteso alla ricerca del pareggio. Malgrado la forte pressione degli ospiti, il team di mister Carlo Prayer non ha corso particolari pericoli, sfiorando anzi il raddoppi con le iniziative di rimessa di Ieva, Sette e Cialdella.

Festa sugli spalti e in campo al triplice fischio di chiusura per un successo che proietta il Bisceglie al comando del girone in coabitazione con il Brindisi. Dopo tre gare, i nerazzurri hanno 7 punti in classifica (record 2-1-0) e la porta occupata a turno da Iurlo e Pedone è rimasta inviolata. Sabato 5 ottobre è prevista la lunga trasferta calabrese sul terreno dell’Hinterreggio, compagine di Reggio Calabria.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 29 settembre 2013