CALCIO, COPPA ITALIA: SAN SEVERO SULLA STRADA DEL BISCEGLIE

Sport // Scritto da Vito Troilo // 23 agosto 2013

CALCIO, COPPA ITALIA: SAN SEVERO SULLA STRADA DEL BISCEGLIE


Fernando Galetti (foto www.sanseverosport.com)

Fernando Galetti (foto www.sanseverosport.com)

Una matricola coriacea sulla strada del Bisceglie calcio nel primo turno della Coppa Italia di serie D. Il San Severo, affidato alle cure del 43enne tecnico calabrese Danilo Rufini (ex di turno), sarà di scena al “Gustavo Ventura” per il confronto in gara unica, programma domenica 25 agosto (ore 20:30) che varrà il passaggio al turno successivo.

Roster costruito per centrare l’obiettivo della permanenza nel massimo campionato nazionale dilettantistico, il San Severo, perso il 34enne difensore campano Gigi Di Simone (tornato ad Andria), ha tra i punti di forza il centrocampista fasanese Nicola Ancona, 28 anni (ex Bisceglie), l’ex mediano del Francavilla in Sinni, Matteo Della Ventura (29 anni), il 25enne fantasista italo-argentino Facundo Ganci, il veterano attaccante Fernando Galetti (41 anni, italo.argentino, autentico giramondo delle minors), i colleghi di reparto Vincenzo Ladogana (26 anni, preso dall’Atletico Mola) e Giuseppe Cesareo (32 anni, ex Corato). Attesa e curiosità, fra i sostenitori biscegliesi, per la prestazione dell’ex nerazzurro Antonio Dimatera.

In settimana, i giallogranata hanno sostenuto un’amichevole con il San Salvo, imponendosi di misura (2-1) con le reti di Ganci e Balletta.

L’ultimo confronto fra Bisceglie e San Severo risale all’ultimo turno del campionato di Promozione 2004, stravinto dai nerazzurri. Nell’occasione, i dauni, ben più motivati, espugnarono il “Gustavo Ventura” (1-2).

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 23 agosto 2013