CALCIO, BISCEGLIE: ECCO IL PERCORSO PLAYOFF

Sport // Scritto da Vito Troilo // 28 dicembre 2012

(Foto Domenico Aurora - www.bisceglieindiretta.it)

(Foto Domenico Aurora – www.bisceglieindiretta.it)

TUTTI I RISULTATI DELLO SPORT BISCEGLIESE NELLA SEZIONE “CIFREdiSPORT

Archiviate le festività natalizie, il Bisceglie calcio si è ritrovato giovedì al “Gustavo Ventura” per riprendere gli allenamenti in vista della prima gara del girone di ritorno del torneo di serie D, in programma domenica 6 gennaio con il Brindisi. Un planning di lavoro insolito, spezzettato dal capodanno, che proietterà il team nerazzurro all’appuntamento casalingo con i messapici.

Tengono banco, nell’ambiente stellato, sostanzialmente due questioni. L’attesa per la decisione finale del giudice sportivo sulla gara di Matera è snervante: il Bisceglie confida nel 3-0 a tavolino che gli darebbe due preziosi punti in più nella graduatoria. L’obiettivo minimo del sodalizio di Nicola Canonico è il raggiungimento dei playoff, sulla cui modalità di svolgimento proprio in questi giorni la Lega Nazionale Dilettanti ha fatto finalmente chiarezza.

La post-season comincerà domenica 12 maggio con le classificate dal secondo al quinto posto di ciascun girone più le due finaliste e la migliore semifinalista della Coppa Italia di serie D (che, se incluse nella griglia del relativo girone di campionato, lasceranno il loro posto alla sesta classificata). Gara unica in casa delle seconde e terze classificate e vincenti di nuovo in campo mercoledì 15 maggio sempre in gara secca. In caso di parità saranno disputati tempi supplementari al termine dei quali un’eventuale ulteriore parità decreterà il passaggio del turno della compagine meglio classificata al termine della regular season.

Le nove formazioni qualificate (una per girone) s’incroceranno, con la partecipazione della terza classificata di Coppa Italia, domenica 19 maggio per un’ulteriore gara unica con il fattore campo a disposizione delle meglio classificate nei relativi gironi di regular season. Da questo punto la competizione sarà risolta, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, con la battuta dei tiri dal dischetto senza overtime.
Domenica 26 maggio le cinque formazioni qualificate si aggiungeranno alla finalista di Coppa Italia e domenica 2 giugno le tre vincenti daranno vita alle semifinali con la vincitrice della Coppa Italia. La finalissima si giocherà domenica 9 giugno in gara unica e su campo neutro.
In caso di mancato ripescaggio in Seconda Divisione, la Lega Nazionale Dilettanti ha previsto un premio in denaro per la vincitrice dei playoff (30mila euro) e per la finalista (15mila).

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 28 dicembre 2012