CALCIO: ASSURDO, VIETATA LA TRASFERTA AI TIFOSI DEL FOGGIA!

Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 ottobre 2012

CALCIO: ASSURDO, VIETATA LA TRASFERTA AI TIFOSI DEL FOGGIA!


Clamoroso: trasferta biscegliese vietata ai tifosi del Foggia

Clamoroso: trasferta biscegliese vietata ai tifosi del Foggia

Contrariamente a quanto auspicato in settimana, il prefetto della Bat Carlo Sessa, su segnalazione dell’osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, ha deciso di vietare la trasferta di domani ai sostenitori del Foggia che perciò non saranno presenti sugli spalti del “Gustavo Ventura”.

In realtà è stata vietata la vendita dei biglietti d’ingresso allo stadio ai residenti nella provincia di Foggia. Questa misura permetterebbe, in ogni caso, a tifosi dei satanelli originari di Trinitapoli, Canosa, Margherita di Savoia o San Ferdinando, che sono comuni della Bat, di assistere ugualmente al match…

In ogni modo, questa volta il provvedimento adottato sembra più che eccessivo: semplicemente assurdo.
Bisceglie e Foggia non s’incontrano in gare ufficiali dai remoti anni ’60 e ritenere ad alto rischio un confronto fra due squadre le cui tifoserie non hanno mai avuto ostilità di alcun tipo in precedenza è davvero pazzesco.

Il Bisceglie calcio, amareggiato per la perdita di un terzo, potenzialmente ottimo supplemento d’incasso (non meno di 5-6 mila euro sfuggiti dalle casse del club nerazzurro), esprime «profonda delusione e sgomento per una decisione che rappresenta l’ennesima sconfitta per il mondo del calcio e dello sport».

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 ottobre 2012