Calcio a 5, le Final Eight di Coppa Italia di A2 maschile e A femminile a Pesaro

Sport // Scritto da Vito Troilo // 10 febbraio 2016

Calcio a 5, le Final Eight di Coppa Italia di A2 maschile e A femminile a Pesaro

Bocciata la candidatura di Bisceglie, ignorata dalla stessa amministrazione comunale
Terzo Tempo

Terzo Tempo

Le Final Eight di Coppa Italia per la Serie A2 maschile e la Serie A femminile si svolgeranno al PalaFiera di Pesaro da giovedì 10 a domenica 13 marzo. La candidatura del PalaDolmen di Bisceglie è stata purtroppo bocciata, forse per evitare il “rischio” che le due eventuali formazioni di casa potessero giocare potendo contare su un seguito di pubblico notevole. Un vero peccato, perché Futsal Bisceglie e Arcadia avrebbero potuto contribuire alla riuscita dell’evento: molto probabilmente ha pesato sulla decisione della Divisione Calcio a 5 l’inaspettata freddezza dell’amministrazione comunale, che non si è spesa in alcun modo per sostenere la candidatura di Bisceglie, neppure con un post su facebook malgrado in questi giorni vadano così di moda…

Sarà trasferta nelle Marche per le nostre due portacolori. Imola, Milano, Came Dosson Treviso e Pesarofano dal gruppo A, Futsal Isola, Augusta e Olimpus Olgiata dal girone B le avversarie dei nerazzurri di mister Francesco Ventura. Futsal Cagliari, Thienese, Torino, Woman Napoli, Bellator Ferentum, Lamezia e Martina/Monopoli le squadre che contenderanno il trofeo alle rossonere allenate da Nico Ventura. L’obiettivo di Futsal Bisceglie e Arcadia non può che essere il medesimo: vincere la competizione. E non sono in pochi quelli che sognano una clamorosa doppietta.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 10 febbraio 2016