Calcio a 5, Juniores: domenica mattina Santos Club-Rutigliano, sfida per il primato. Il pivot Di Ceglie: «Siamo carichi, il gruppo è la nostra forza»

Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 28 febbraio 2015

Calcio a 5, Juniores: domenica mattina Santos Club-Rutigliano, sfida per il primato. Il pivot Di Ceglie: «Siamo carichi, il gruppo è la nostra forza»


Il piatto forte del 10° turno del campionato Juniores girone A pugliese di calcio a 5 è senza dubbio la sfida tra Santos Club Bisceglie e la capolista Giovani Aquile Rutigliano che andrà in scena domenica 1° marzo sul sintetico del centro sportivo Aurora.

I gialloblu di mister Mauro Tritto, unica compagine pugliese di categoria ancora imbattuta, affronterà l’ambizioso gruppo allenato da Giuseppe Didonna, che conserva attualmente una lunghezza di vantaggio su capitan Preziosa e compagni. Una sfida molto interessante anche dal punto di vista delle statistiche, visto che si affronteranno miglior difesa (Santos Club, 24) e secondo miglior attacco (Giovani Aquiile Rutigliano, 55).
I padroni di casa vorranno bissare il successo del match d’andata (1-3, grazie alla doppietta di Amato e a una rete di Di Ceglie) che decretò l’unica sconfitta della giovane compagine rutiglianese, vincitrice di tutte le restanti gare. Per il Santos Club, invece, nessun ko, ma i due pareggi sui campi di Molfetta e Bari hanno rallentato quello che poteva essere un ruolino di marcia perfetto.

Angelo Di Ceglie, pivot del Santos Club

Angelo Di Ceglie, pivot del Santos Club

Ed è proprio uno dei protagonisti di quella gara, Angelo Di Ceglie, nonché uno dei calcettisti più in forma a disposizione di Mauro Tritto, a suonare la carica per il match contro la battistrada del girone A: «Ci siamo allenati duramente nel corso della settimana per arrivare al meglio alla partita con il Rutigliano. Ho visto una squadra molto carica: sono sicuro che domenica daremo il 100% o forse anche di più per vincere. Inoltre potremo contare sul fattore campo, sul quale non abbiamo mai perso».
Il pivot ex Unione Calcio BisceglieDevo molto a questa squadra» – confessa), al suo primo anno nel calcio a 5, sembra essersi adattato in fretta alla nuova disciplina: «Inizialmente mi son trovato in difficoltà con le nuove tipologie di gioco. Ma non mi sono tirato indietro, non è nel mio carattere: le nuove sfide mi sono sempre piaciute. Allenamento dopo allenamento sono arrivato a buon punto del mio percorso ma, come dice il mister (spostando il discorso verso un’ottica più generale) “non abbiamo fatto ancora niente”, ragione per cui il cammino è ancora lungo».
Il pivot classe 1996 è stato stregato fin da subito dal progetto Santos Club, nato solo solo qualche mese fa: «Sin dall’inizio appena mi è stato proposto il progetto ho deciso di farne parte. Mi è sembrata subito una società che punta sui giovani e in Italia ce sono davvero poche. Inoltre non sono rimasto indifferente davanti alla serietà, alla professionalità, alla maturità, all’impegno che ogni singolo componente che sia giocatore, mister o dirigente riesce a trasmettere a questa grande Famiglia».

Le 14 reti messe a segno nel campionato Juniores hanno permesso al giovane pivot biscegliese di ritagliarsi anche uno spazio importante in prima squadra: «Quando scendiamo in campo abbiamo un unico obiettivo: la vittoria. Chi segna è irrilevante perché il calcio a 5 é uno sport di squadra e se si vince é merito di tutti e non del singolo o di chi fa 10 gol. Questa è la nostra forza: il gruppo. Per il resto sono contento di esser stato convocato in prima squadra, ma non intendo fermarmi…»

Arbitrerà l’incontro Raffaele Dinuzzi di Barletta. Appuntamento a domenica mattina con calcio d’inizio in programma alle ore 10:30.

Calcio a 5 Juniores Puglia girone A
10° turno
Aquile Molfetta-Fuente Lucera 9-6
Santos Club-Giovani Aquile Rutigliano (dom. 01/03)
Sporting-Bari-Giovinazzo (dom. 01/03)
Salinis-Futsal Bisceglie 5-8

Classifica
Giovani Aquile Rutigliano 24; Santos Club 23; Aquile Molfetta 20, Futsal Bisceglie 10, Giovinazzo* 9 ,Sporting Bari* 7; Salinis**, Fuente Lucera 6.
*Una gara in meno
**Due gare in meno

Nicola Colangelo

Chi è Nicola Colangelo

Redattore sportivo, ha iniziato la sua collaborazione con Bisceglie in diretta a partire da ottobre 2012. Attualmente è impegnato negli studi universitari con il corso di laurea in Scienze della comunicazione.




Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 28 febbraio 2015