Calcio a 5, il Santos Club riparte dagli under Amato, Mugeo e Uva. Salutano Gallo e Leggio

Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 7 luglio 2016

Calcio a 5, il Santos Club riparte dagli under Amato, Mugeo e Uva. Salutano Gallo e Leggio

La dirigenza gialloblu al lavoro in vista della stagione sportiva 2016/17

Messa da parte la delusione per l’amaro epilogo della stagione 2015/16, la macchina organizzativa del Santos Club Bisceglie ha riacceso i motori in vista della nuova stagione sportiva che vedrà i gialloblu impegnati nel girone A di Serie C2.

L’obiettivo del team allenato dal confermato Francesco Tritto è quello di ripartire dallo storico gruppo di giocatori, già protagonista nei primi due anni di attività del sodalizio gialloblu, al quale si verranno integrati alcuni elementi di spicco dell’Under 21.
Si tratta del laterale Giulio Mugeo, del pivot Davide Amato e del centrale Ivan Uva, tutti classe 1997 che nel corso della passata stagione hanno acquisito (all’occorrenza e non solo) diverse esperienze, disputando diverse gare del difficile campionato regionale di Serie C1.

I tre sono stati fortemente voluti in prima squadra dal trainer biscegliese: per Davide Amato (23 reti con la maglia dell’Under 21), Mugeo (24 reti in Under 21, 4 in Serie C1) e Ivan Uva (3 con l’Under 21, 3 con la prima squadra) la possibilità di compiere il definitivo ‘salto di qualità’ tra i senior, dopo le positive esperienze nei campionati giovanili in terra biscegliese. Le loro qualità non sono passate inosservate agli addetti ai lavori, ma i tre promettenti under hanno rifiutato le diverse proposte, decidendo di continuare il proprio percorso di crescita con il Santos Club, società che in passato aveva fortemente creduto e puntato fortemente su di loro.

Capitolo cessioni: dopo Marco Leggio, rientrato al Futsal Barletta per fine prestito (per poi passare al San Ferdinando 1942), il Santos Club saluta anche l’esperto pivot Stefano Gallo, apprezzato non solo per le 16 reti messe a segno nella stagione appena conclusa ma anche per le indiscusse qualità umane e l’esperienza messa a disposizione di una delle squadre più giovani dello scorso massimo campionato regionale di calcio 5 pugliese.

A Gallo e a Leggio vanno i ringraziamenti dell’intero sodalizio gialloblu per la dedizione, l’impegno, la volontà e il sacrificio dimostrati nella stagione da poco conclusa, augurando loro le migliori fortune sportive e professionali.

Nicola Colangelo

Chi è Nicola Colangelo

Redattore sportivo, ha iniziato la sua collaborazione con Bisceglie in diretta a partire da ottobre 2012. Attualmente è impegnato negli studi universitari con il corso di laurea in Scienze della comunicazione.




Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 7 luglio 2016