Calcio a 5, il Santos Club espugna il campo del San Ferdinando e centra la matematica qualificazione ai playoff

Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 11 aprile 2017

Calcio a 5, il Santos Club espugna il campo del San Ferdinando e centra la matematica qualificazione ai playoff

Penultima giornata, il team di mister Tritto sale al quarto posto con 44 punti. Sabato 15 aprile l’ultimo atto con il Macula Nox

San Ferdinando-Santos Club 2-7

San Ferdinando: Torraco, Castriotta, Distaso, Ragno, Ciccolella, Guerini, Caputo, Staila, Lombardi, Fortunato, Losapio, Gosciola. Allenatore: Giuseppe Russo
Santos Club: Di Pilato, Uva, Lamanuzzi, Papagni, Tempesta, D’Elia, Garofoli, Fusiello, G. Di Benedetto, Galantino, S. Di Benedetto, Sasso. Allenatore: Francesco Tritto
Arbitro: De Nucci (Foggia)
Reti: 7° Fusiello, 19° e 20° G. Di Benedetto, 32° Distaso, 37° D’Elia, 39° Distaso, 43° G. Di Benedetto, 52° D’Elia, 62° S. Di Benedetto
Ammoniti: S. Di Benedetto, Torraco, G. Di Benedetto, Uva, Ragno, Caputo
Espulsi: Ragno al 42°; Torraco a gara conclusa

Riesce l’impresa al Santos Club, vittorioso 7-2 a Trinitapoli, domicilio del San Ferdinando, terza forza di Serie C2/A. Nella penultima giornata di campionato, i gialloblu di mister Tritto (quinti alla vigilia) non avevano alternative alla vittoria su un campo difficile (9 vittorie su 10 alla vigilia in casa per i gialloverdi, con la sola sconfitta per mano della battistrada Eraclio) per colmare il distacco in classifica dal secondo e terzo posto che non gli avrebbe consentito, in caso di distacco superiore ai sette punti, di disputare i playoff promozione.

Al PalaPertini, davanti ad un’accogliente e calorosa cornice di pubblico, si assiste ad una gara intensa e vivace sin dalle prime battute. Locali di mister Russo, privi di Minerva, Lopez e Suriano, subito al tiro con Castriotta (fuori), seguito dal tentativo del Santos Club con D’Elia (tutto facile per Torraco). Al 4° San Ferdinando pericoloso con Distaso, ma l’estremo Di Pilato mette in corner.

Al 7° il quintetto biscegliese usufruisce di un calcio di punizione da posizione invitante: la conclusione viene murata, ma sulla successiva ribattuta è Vito Fusiello a siglare da fuori area la rete che vale il momentaneo 0-1. Un minuto dopo il Santos sciupa il possibile raddoppio con D’Elia che pecca di troppo altruismo.

I locali, in tenuta gialloverde, alzano la pressione nei minuti successivi con i tentativi pericolosi di Ragno, Distaso e Caputo ma prima una provvidenziale scivolata di Gianluca Di Benedetto sotto porta, poi due provvidenziali interventi di Di Pilato, poi il palo (colpito da Distaso), negano la rete del pari al team di mister Russo.

Nei minuti successivi il Santos Club gestisce con ordine il risultato, sferrando tra il 19° e 20° l’uno-due micidiale che porta al momentaneo 0-3 con Gianluca Di Benedetto che, con un freddo tap-in area di rigore e una fulminea conclusione da fuori, realizza la sua doppietta. Il San Ferdinando non resta a guardare insidia la porta biscegliese con Ragno e Castriotta, ma due strepitosi interventi di Di Pilato negano ancora una volta il gol alla formazione di casa.

Subito dopo, il team del presidente Sangilli sciupa in ripartenza l’opportunitare di andare a segno per la quarta volta, mentre al 24° commette la quinta infrazione. Nonostante ciò, il Santos Club mantiene i nervi saldi e resiste agli attacchi locali anche grazie a un super Di Pilato, protagonista sui vivaci Ragno e Distaso. Nel recupero lo stesso Di Pilato lancia la sfera sula corsia laterale destra all’indirizzo di Tempesta, il quale recupera una palla difficilissima e impegna seriamente Torraco con un velenoso diagonale.

In avvio di secondo tempo i locali trovano la rete dell’1-3 con Distaso, che approfitta di una grossolana disattenzione del quintetto ospite. Il roster gialloblu non accusa il colpo, anzi costringe Torraco in extremis sul tap-in di Gianluca Di Benedetto. E’ proprio da un calcio di punizione dello stesso Di Benedetto che nascerà la rete dell’1-4 firmato con freddezza da Gianni D’Elia. Al 39° Distaso, migliore in campo dei locali, sigla il 2-4 con un perfetto diagonale dalla banda destra.

Al 40° Di Pilato nega la rete a Ragno, quest’ultimo espulso al 42°: il numero 6 del San Ferdinando, già ammonito, cade in area di rigore seguito da un avversario. L’arbitro decide per la simulazione e Ragno viene spedito anzitempo sotto la doccia. Il team di mister Tritto, dunque, approfitta della momentanea inferiorità numerica degli avversari per siglare il 2-5 firmato da Gianluca Di Benedetto : la sua tripletta gli consente di raggiungere quota 22 centri in campionato.

Al 46° Garofoli sfiora il sesto gol con un pericoloso diagonale che si spegne a lato, mentre al 47° il San Ferdinando si gioca il tutto per tutto con Guerini schierato quinto uomo di movimento, ma è sempre il Santos ad andare in gol, stavolta con D’Elia, che approfitta della porta vuota per completare la doppietta e volare come Di Benedetto a quota 22 centri.

Negli ultimi 10′ di gara, avvicendamendo tra i pali della porta biscegliese con Sasso che subentra a Di Pilato. Gialloblu più volte vicini al settimo gol con i vari Garofoli, D’Elia e Simone Di Benedetto; sterile invece il tentativo di forcing della formazione di casa, pericoloso solo con un diagonale del solito Distaso. Nel recupero Simone Di Benedetto (18° gol in campionato) approfitta della porta spalancata per siglare il definitivo 2-7.

Santos Club che centra la sua quattordicesima affermazione, salendo al 4° posto con 44 punti, a sole due lunghezze dallo stesso San Ferdinando, centrando la matematica qualificazione ai playoff. Scende di una posizione il Macula Nox (42 punti), fermato sul pari casalingo (3-3) dalla vice capolista Futsal Troia.

Sarà proprio il team molfettese il prossimo e ultimo avversario della stagione regolare sabato 15 aprile in una sfida decisiva ai fini della graduatoria finale. Il campionato, infine, ha già un suo verdetto: grazie all’affermazione interna sul Top Player Minervino, l’Eraclio Barletta saluta la C2 per approdare nel massimo campionato di futsal regionale.

CLASSIFICA
Eraclio Barletta 55; Futsal Troia 48; San Ferdinando 46; Santos Club 44; Macula Nox 42; Futsal Monte S. Angelo 33; Bisceglie Futsal Club 24; Poggiorsini 22; Top Player Minervino 19; Sicom Barletta, Torremaggiore 13; Tiki Taka San Severo 9

Nicola Colangelo

Chi è Nicola Colangelo

Redattore sportivo, ha iniziato la sua collaborazione con Bisceglie in diretta a partire da ottobre 2012. Attualmente è impegnato negli studi universitari con il corso di laurea in Scienze della comunicazione.




Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 11 aprile 2017