CALCIO A 5, IL GRANDE MOMENTO DELLA DIAZ

Sport // Scritto da Vito Troilo // 15 novembre 2012

CALCIO A 5, IL GRANDE MOMENTO DELLA DIAZ


Diaz calcio a 5

Diaz calcio a 5

Tre mesi di intenso lavoro finalmente ripagati dai risultati. In casa Diaz calcio a 5 è il momento delle prime soddisfazioni. Il team guidato in panchina da Maurizio Di Pinto ha conquistato sabato scorso la prima, storica vittoria in trasferta nel campionato di C2, espugnando il campo del Fuego San Severo.

Malgrado la pesante assenza dello squalificato Gigi Palermo e i forfait di Povia e capitan D’Addato, indisponibili per impegni di lavoro, chi è stato schierato sul rettangolo di gioco, su tutti il portiere Carrieri, ha fatto del suo meglio e contribuito al conseguimento di un importante risultato. Tutt’altro che da trascurare l’esordio fra i biscegliesi di Stefano Gallo, rinforzo di lusso per la categoria.

Neppure la doccia fredda del primo gol, subito in apertura, ha scoraggiato il team biscegliese, capace di pervenire al pareggio con Calamita. Il cinismo dei padroni di casa, in rete per tre volte con tre soli tiri nello specchio della porta, stride con la prova generosa e di enorme quantità degli ospiti, a segno con Binetti per il momentaneo 2-2.

Sotto di un gol all’intervallo, mister Di Pinto striglia i suoi, consapevoli di poter ripetere la rimonta della partita precedente. Al rientro sul campo, la Diaz è letteralmente trasformata. Calamita realizza il punto del pareggio con uno schema su calcio piazzato e Cosimo Preziosa regala il meritato successo ai suoi nei minuti conclusivi della sfida.

Raggiante il tecnico biscegliese: “Il calendario non ci ha dato una mano nelle prime giornate ma stiamo crescendo e continueremo a toglierci le nostre belle soddisfazioni”.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 15 novembre 2012