Calcio a 5, Cisternino riporta la Puglia in Serie A

Sport // Scritto da Vito Troilo // 19 marzo 2017

Calcio a 5, Cisternino riporta la Puglia in Serie A

Il club della Valle d’Itria ha vinto meritatamente il girone B di A2, specchio di una disciplina che al centrosud segna il passo sul piano economico

La Puglia tornerà a esprimere, nella prossima stagione agonistica, una formazione nella massima serie maschile di calcio a 5. Merito del Futsal Cisternino, che ha vinto il girone B di A2 con tre giornate d’anticipo, dimostrando solidità, compattezza e unità d’intenti al cospetto delle altre pretendenti. Così, la squadra di un piccolo comune di 12 mila abitanti della Valle d’Itria riporterà una regione appassionata (ma nel complesso debolissima sotto il profilo economico) al livello maggiore.

L’impresa sportiva della compagine cistranese, al momento costretta a disputare le gare casalinghe a Martina Franca, è meritevole di studio tanto quanto sarebbe il caso di analizzare lo stato di salute di un movimento che in alcune aree del paese sembra aver espresso club che hanno compiuto il classico passo più lungo della gamba. La scelta della Divisione calcio a 5 di allargare il secondo torneo nazionale da 24 a 28 formazioni non ha pagato: il gruppo centromeridionale ha perso per strada due società e appare poco nobile discutere se sia stato più opportuno il comportamento del Catanzaro che ha troncato la stagione lasciando il girone dispari piuttosto che la decisione del Real Matera di esporre atleti giovanissimi, impreparati e incolpevoli a mortificanti goleade con la scusa di concedere loro “un’opportunità” per giocare in A2.

I ringraziamenti più calorosi il Futsal Cisternino li riceverà proprio dalle altre contendenti di un raggruppamento B dal quale, se non ci fosse stata la squadra di Parrilla, si fa fatica, coscienziosamente, a ritenere pronta anche solo una società al grande salto. Quello che fa ancora troppa paura. I playoff assegneranno una terza promozione e non è scritto da nessuna parte che la conquisterà per forza una formazione del girone A (dominato dal PesaroFano che ha vinto anche la Coppa Italia).

Il campo sarà giudice supremo ma per il bene di una disciplina che non è certo di robusta costituzione sarà il caso, a bocce ferme, di stabilire regole più stringenti: in un campionato serio atleti e allenatori sono regolarmente ricompensati del loro impegno da club che allestiscono gli organici con la certezza di un budget. Il calcio a 5, sotto questo punto di vista, non è ancora cresciuto. Auguri al Cisternino: il caso ha voluto che la partita-promozione De Matos e compagni la vincessero proprio col Sammichele. Il 25-3 di Crotone e quegli ingloriosi venti gol in venti minuti ora sono soltanto un lontano e sgradevole ricordo.

SERIE A2
24ª giornata
Real Dem Montesilvano-Eboli 2-7
Cisternino-Sammichele 7-3
Virtus Noicattaro-Augusta 4-2
Real Matera-Borussia Policoro 4-11
Meta San Giovanni La Punta-Cristian Barletta 3-1
Salinis Margherita di Savoia-Futsal Bisceglie 4-1
Ha riposato Catania

CLASSIFICA
Futsal Cisternino 52 Augusta 41 Meta San Giovanni La Punta 39 Borussia Policoro°, Eboli* 38 Futsal Bisceglie*, Salinis Margherita di Savoia 35 Cristian Barletta# 32 Virtus Noicattaro 27 Sammichele 24 Real Dem Montesilvano# 22 Catania 16 Real Matera 1.
Futsal Cisternino promosso in Serie A
Real Matera retrocesso in B
Catanzaro ritirato a campionato in corso
°Borussia Policoro penalizzato di sei punti
#La gara Cristian Barletta-Real Dem Montesilvano sarà disputata mercoledì 22 marzo
*Eboli e Futsal Bisceglie non hanno ancora riposato

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 19 marzo 2017