Calcio a 5, C1 | Nettuno-Aquile, derby fra testa e coda

Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 novembre 2015

Calcio a 5, C1 | Nettuno-Aquile, derby fra testa e coda


Biancazzurri alla ricerca della seconda affermazione stagionale. Si giocherà al Centro Sportivo Aurora con inizio alle ore 16:00

Bissare il successo interno sul Volare Polignano (link all’articolo) e accorciare le distanze nei confronti delle formazioni che lo precedono in graduatoria: la missione del Nettuno è tanto chiara quanto difficile da portare a termine, considerando che gli avversari di turno, nel match in programma sabato 7 alle ore 16:00 sul sintetico del Centro Sportivo Aurora (aggiornamenti in tempo reale sul nostro sito), saranno i cugini delle Aquile Molfetta, terzi in classifica con 16 punti raccolti nelle prime otto gare del torneo di Serie C1.

Mister Bartolo Sasso

Mister Bartolo Sasso

Di tutt’altro tenore la situazione del collettivo allenato da Bartolo Sasso, penultimo con appena quattro punti e assolutamente bisognoso di rimpinguare il bottino. Il presidente Tonio Papagni è già al lavoro per intervenire sul mercato e senz’altro rinforzerà l’organico nel mese di dicembre ma è necessario incamerare adesso risultati positivi per non perdere ulteriore contatto dal gruppo delle squadre che verosimilmente lotteranno per rimanere nel massimo campionato regionale di calcio a 5.

In settimana, il comitato regionale della Federcalcio ha ufficializzato che delle tre retrocessioni previste in C2 due saranno dirette (16ª e 15ª classificata al termine della prima fase) mentre la terza squadra a scendere sarà la perdente dell’incontro in gara unica fra 13ª e 14ª, sempre che fra le due contendenti ci siano al massimo sette punti di differenza alla conclusione della regular season.

Fra i biancazzurri di casa sarà ancora assente Natale Sasso, che sconterà la terza delle quattro giornate di squalifica. Molto interessante sarà osservare quali contromisure la compagine di Allegretta intenderà prendere per provare a fermare Emanuele Arcieri, capocannoniere del campionato. Una certa discontinuità nelle prestazioni ha finora impedito ai biancorossi molfettesi, col biscegliese Nico Colangelo in organico, di fare ancora meglio dell’attuale terza posizione.

Match affidato a Davide Plutino di Foggia e Saverio Bottalico di Bari.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 novembre 2015