C1, è lotta a due per il primato fra Futsal Capurso e Futsal Canosa. Le Aquile risalgono minacciose. La Diaz chiude il girone d’andata al settimo posto

Sport // Scritto da Vito Troilo // 4 gennaio 2015

C1, è lotta a due per il primato fra Futsal Capurso e Futsal Canosa. Le Aquile risalgono minacciose. La Diaz chiude il girone d’andata al settimo posto


Si è chiuso il lungo girone d’andata della Serie C1 di calcio a 5, torneo con 17 formazioni partecipanti in seguito alle note vicissitudini estive relative all’ammissione del Grazy Four Casamassima e al ripescaggio della Diaz Bisceglie.

Sul campo le protagoniste indiscusse della prima metà di stagione regolare sono state Futsal Capurso e Futsal Canosa, meritatamente al comando della classifica. La capolista Capurso di mister Squillace ha regolato di misura fra le mura amiche un mai domo Turi mentre i rossoblu del trainer Ciccio Vaccariello hanno sbancato l’ostico campo dell’Atletico Cassano.

Calcio a 5

Calcio a 5

Dietro le due leader un vuoto: il Futsal Messapia, corsaro al PalaTifo di Castellaneta sul Jonny Frog, si è issato al terzo posto, scavalcando l’Atletico Cassano, a sua volta raggiunto dalle Aquile Molfetta che hanno cominciato il 2015 violando il parquet del PalaDolmen nel derby con la Diaz Bisceglie. La battuta d’arresto del Five Bari ad Altamura ha mantenuto invariato il distacco col cast biscegliese di mister Maurizio Di Pinto, piacevole rivelazione del girone d’andata con 24 punti, cui si è avvicinato il Real Five Carovigno che ha piegato in casa le Giovani Aquile Rutigliano.

Situazione aperta in coda, con l’eccezione di Casamassima che ha smantellato l’organico in novembre, schierando un gruppo di ragazzi privi d’esperienza che non hanno retto il confronto con un campionato assolutamente competitivo. Rutigliano è penultimo con 4 punti da recuperare sull’Audace Monopoli, che si è fatto superare in casa dall’Olympique Ostuni, prossimo avversario della Diaz nella sfida di sabato 11 gennaio inserita nel programma della prima giornata di ritorno.

Il dualismo Capurso-Canosa potrebbe essere rotto soltanto dalle Aquile del presidente De Giglio, che sembrano aver finalmente trovato la quadratura del cerchio.


Serie C1 – 17a giornata

Atletico Cassano-Futsal Canosa 3-5
Audace Monopoli-Olympique Ostuni 2-4
Città di Altamura-Five Bari 3-2
Diaz Bisceglie-Aquile Molfetta 2-5
Futsal Capurso-Turi 5-4
Grazy Four Casamassima-Casalsavoia 0-11
Johnny Frog Castellaneta-Futsal Messapia 2-6
Real Five Carovigno-Giovani Aquile Rutigliano 3-2
Ha riposato il Fuente Lucera

Classifica
Futsal Capurso 40; Futsal Canosa 39; Futsal Messapia 32; Aquile Molfetta, Cassano 31; Five Bari 28; Diaz Bisceglie 24; Real Five Carovigno 23; Casalsavoia 22; Olympique Ostuni 20; Fuente Lucera 19; Jonny Frog Castellaneta 18; Turi 17; Città di Altamura 16; Audace Monopoli 14; Giovani Aquile Rutigliano 10; Grazy Four Casamassima 5.
*Non ha ancora riposato

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 4 gennaio 2015