BOMBINI SCRIVE: “LA LIBERAZIONE” E’ DI TUTTI

Attualità // Scritto da La Redazione // 24 aprile 2013

BOMBINI SCRIVE: “LA LIBERAZIONE”  E’  DI  TUTTI


momento del corteo del 25 aprile 2012

momento del corteo del 25 aprile 2012

In una nota il prof. Antonio Bombini scrive in merito alla giornata del 25 aprile: “Giovedì prossimo 25 Aprile ricorre il 68° anniversario della Liberazione della nostra Patria da fascisti e tedeschi che la occupavano militarmente, ad opera dei Partigiani e dell’esercito degli alleati anglo-americani.

Sembra che la Festa della Liberazione faccia parte degli oggetti dimenticati  – anni fa un guitto voleva ridurla a Festa della Libertà e, perché no?, del Popolo della Libertà –  poi, non se ne fece nulla.

Ricordo che il 25 Aprile del 2010 feci affiggere sul portone della Scuola “De Amicis” di cui ero Dirigente Scolastico, un grande manifesto in ricordo della Festa della Liberazione che si concludeva con la frase a carattere cubitali ORA E SEMPRE RESISTENZA.  Il manifesto fu scritto dai bambini di quinta elementare a cui avevo illustrato il significato dell’evento.  Lo dico con molta sofferenza, non mi pare che in alcuna delle scuole cittadine sia stato fatto altrettanto: vorrei essere smentito.

L’anno seguente, il 2011, è stato dedicato alla Celebrazione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia.  Nulla da eccepire, era doveroso ricordare gli eventi e gli uomini che si sono spesi per costruire l’Italia unita, indipendente e sovrana.

Nel 2015 ricorre il 70° anniversario della Liberazione d’Italia.  Sarebbe il caso di dar vita ad una serie di manifestazioni che ricordino la pagina della Storia da cui è nata la Costituzione Repubblicana e Antifascista. Riflettiamo!”

 

 




Attualità // Scritto da La Redazione // 24 aprile 2013