BLOG | Valente o nolente

Attualità / BLOG / BUONANOTTE // Scritto da Vito Troilo // 23 gennaio 2017

BLOG | Valente o nolente


Blog Vito

Mi sento più tranquillo. Quando un politico esperto come Vincenzo Valente si esprime c’è da credergli, perché è un uomo che ha sempre misurato le parole.

L’attuale assessore alla polizia urbana della giunta Spina, nella nota diffusa a suo nome venerdì 20 gennaio, ha affermato: «L’interdittiva antimafia ai danni di Camassambiente riguarda fatti ben distanti dalla città di Bisceglie».

Non so di quali informazioni egli sia in possesso ma ho sempre ritenuto attendibili i suoi interventi. Valente è senza dubbio l’esponente meno spiniano dell’intera amministrazione: non è un caso che il suo avvicinamento a Ruggiero Mennea risalga all’autunno del 2014, diversi mesi prima delle elezioni regionali che sancirono quell’intesa politico-strategica fra il primo cittadino di Bisceglie e il sindaco di Puglia Michele Emiliano i cui effetti sembrano essersi diradati. La notevole esperienza politica pregressa gli ha consentito di evitare un eccessivo appiattimento sulle posizioni, talvolta contraddittorie, del leader di una maggioranza consiliare che, e voglio essere magnanimo, non ha mai fatto sfoggio di eccelse capacità di analisi della situazione. La mia pungente ironia su quei consiglieri che in più di tre anni di lavori non sono mai intervenuti nel dibattito è ormai dato storico. Sarei molto curioso di poter rivolgere loro qualche domanda ma temo la delusione del rifiuto…

Rifiuti, a proposito. L’ennesimo infortunio comunicativo del sindaco, che ha contribuito in modo decisivo a lanciare un’iniziativa di Gianni Casella (!) è senza dubbio la “chicca” della settimana appena trascorsa. Sarà anche in scadenza di mandato ma Francesco Spina questa volta ha segnato un gol nella sua stessa porta, accorgendosene solo dopo aver iniziato a esultare…

«L’interdittiva antimafia ai danni di Camassambiente riguarda fatti ben distanti dalla città di Bisceglie» è riportato nel comunicato stampa firmato da Vincenzo Valente, l’ennesimo di una serie di “produzioni letterarie” che i soliti ben informati ritengono scritti da altri: meglio, da un altro, le cui virtù sono spesso sottovalutate ma che in questa lenta e inevitabile chiusura di un lungo capitolo politico-amministrativo merita il doveroso tributo di “guru nascosto” dell’amministrazione comunale. Il nome? C’è tempo, c’è tempo…

Quanto all’assessore, considerati anche quei passaggi della nota obiettivamente privi di logica politica come la presunta “sintonia” fra Sergio Silvestris e Roberta Rigante (la smettiamo di fare battute?), l’impressione è che non sia farina del suo sacco e gli sia stato chiesto di prestarsi al gioco: Valente o nolente. Buonanotte.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità / BLOG / BUONANOTTE // Scritto da Vito Troilo // 23 gennaio 2017