BLOG |Tassa sui cancelli, i contribuenti attendono una risposta

BLOG / U maere stè a Vescegghie? // Scritto da Mario Lamanuzzi // 15 febbraio 2017

BLOG |Tassa sui cancelli, i contribuenti attendono una risposta


Mario

Quella che fu definita la “tassa sui cancelli” non è dovuta.

L’invenzione del balzello per occupazione di suolo pubblico destinato a chi si è visto realizzare un marciapiede -e la relativa interruzione- davanti la propria abitazione solo in un momento successivo a quello in cui sono diventati proprietari dell’immobile, è stata dichiarata illegittima dal Giudice tributario.

Come già riportato giorni fa su Bisceglieindiretta, il merito va alle iniziative dello Sportello dei Diritti ma soprattutto ad una cittadina che ha avuto la capacità e la forza di rivolgersi ad un avvocato in gamba che ha saputo assisterla. Tutti gli aggettivi contenuti nella frase precedente non sono stati utilizzati per ornare il testo, ma per dimostrare come purtroppo spesso l’affermazione di un diritto, la difesa del cittadino nei confronti del fisco locale vessatorio, si debba fondare non su norme chiare e certe, ma sulla combinazione di altri fattori positivi (un bravo avvocato, una cittadina caparbia e non arrendevole).

Da queste considerazioni emerge il sospetto che questi balzelli assomiglino non all’applicazione rigorosa di leggi e regolamenti ma a tentativi di fare cassa in qualche modo, facendo leva su una interpretazione di quelle leggi e quei regolamenti che guarda caso va quasi sempre e solo in una direzione: che non è quella del cittadino, ma dell’ente impositore (o, come nel caso di Bisceglie, della società esterna che esegue il servizio, la Andreani Tributi).

Bene, a proposito di interpretazioni, i contribuenti sono in attesa di una risposta esaustiva da parte della Andreani su cosa devono aspettarsi rispetto a questa tassa. Chi l’ha pagata potrà richiedere il rimborso? Chi non l’ha pagata può finalmente stare tranquillo?

Da notare che la Andreani nemmeno si era costituita nel giudizio intentato dalla cittadina. Però quando scoppiò il caso, la società era sempre pronta a difendere sulla stampa le proprie ragioni. Ora e fino ad ora, registriamo un incomprensibile silenzio.

Mario Lamanuzzi

Chi è Mario Lamanuzzi

Da oltre 25 anni si occupa di giornalismo locale. Cofondatore de "La Diretta", nel 1999 ha fondato “Bisceglie quindici giorni”, dirigendolo fino al 2003. Ha diretto, in passato, anche i portali Bisceglielive e Molfettalive.




BLOG / U maere stè a Vescegghie? // Scritto da Mario Lamanuzzi // 15 febbraio 2017