BLOG | Lo Spinepanettone

Attualità / BLOG / BUONANOTTE // Scritto da Vito Troilo // 18 novembre 2016

BLOG | Lo Spinepanettone


Blog Vito

AVVERTENZA – La lettura di questo articolo è vivamente consigliata durante l’ascolto del brano musicale sotto riportato

VIDEO | THE SCATMAN – Scatman John

Bisceglie è un posto fantastico nel quale vivono persone intraprendenti. In una fase storica nella quale è difficile porsi in evidenza, la nostra città emerge alla ribalta delle cronache nazionali. Gran parte del merito per questa visibilità è di un uomo solo. Si chiama Francesco Spina e sono convinto stia seriamente considerando l’opportunità di intraprendere una carriera artistica al termine del suo mandato di sindaco, che scadrà al più tardi nell’aprile 2018.

Come già accaduto nel dicembre 2015, il primo cittadino è pronto a sferrare il suo attacco totale all’establishment locale del Partito Democratico per assicurarsi in un primo momento la tanto desiderata tessera e lanciare in seguito la scalata alla segreteria cittadina (candidato in pectore è Pompeo Camero, che peraltro è già iscritto al PD) sognando di poter conquistare il diritto a sottoscrivere la lista democratica alle prossime elezioni amministrative, inserendo logicamente i nominativi a lui più graditi.

L’occasione per il “prologo” della futura offensiva (che avrà inizio dopo il 4 dicembre, ora vige il “cessate il fuoco” referendario) gli è stata involontariamente concessa giovedì dal comico Pinuccio, al secolo Alessio Giannone, inviato di “Striscia la notizia”, che lo ha avvicinato per chiedergli conto di alcune questioni amministrative. Tutt’altro che preso alla sprovvista, Spina ha registrato la conversazione, pubblicandola in fretta sul suo profilo facebook con la chiara intenzione di “bruciare” sul tempo il suo interlocutore, definito nient’altro che un sostenitore di Francesco Boccia. Uno schema collaudato: se mi fai delle domande vere (non quelle caricature cui si prestano giornalisti che ricordavo fossero provvisti di una schiena) sei stato sicuramente mandato da qualche mio avversario politico.

Una vicenda da film comico, di quelli che il pubblico nazional-popolare ha dimostrato, negli scorsi decenni, di gradire. Se i fratelli Enrico e Carlo Vanzina hanno inventato i “Cinepanettoni”, a Bisceglie abbiamo ormai un provetto sceneggiatore deciso a sdoganarne la variante territoriale: lo Spinepanettone

La trama è semplice: come accadeva, ai bei tempi, per Massimo Boldi e Christian De Sica, Spina e Boccia sono al centro di una competizione (sai la novità!). Non mancheranno situazioni surreali (come quella degli adesivi ai semafori), gags e battute esilaranti e c’è persino chi giura (attenzione: spoiler) che qualche consigliere comunale di maggioranza potrebbe persino aprire bocca!

Attendiamo le intense performances di Pompeo Camero e Gianni Naglieri a suon di comunicati, le velenose bordate social di Enzo Di Pierro, le caustiche considerazioni di Tommaso Galantino, le misurate repliche di Angelantonio Angarano e Roberta Rigante. Con la partecipazione straordinaria dei commenti di Gianni Casella, Alfonso Russo, Rocco Prete e Sergio Silvestris. In fondo, è il genere di politica che il territorio ci invidia…

Tutti al cinema, il cinema siamo noi. Buonanotte.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità / BLOG / BUONANOTTE // Scritto da Vito Troilo // 18 novembre 2016