BLOG | E liberaci dalla Tari, amen. Preghiera del prete esentato

Attualità / BLOG / U maere stè a Vescegghie? // Scritto da Mario Lamanuzzi // 27 marzo 2017

BLOG | E liberaci dalla Tari, amen. Preghiera del prete esentato


Mario

Ti ringraziamo per il dono che ci hai fatto di renderci esenti da tante tasse che lo Stato italiano richiede.

Ti ringraziamo perchè tra queste tasse, ci sta pure la Tari che per quel paio di case canoniche attigue alle parrocchie che esistono a Bisceglie (tipo San Silvestro e Sant’Andrea), hai donato ai sacerdoti che hanno reclamato il privilegio previsto dal d.lgs. 23/2011, quella virtù che i biscegliesi chiamano “non tiene niente in faccia”.

La stessa virtù di cui sono dotate le suore della Casa Divina Provvidenza quando per anni si sono beccate pure i contributi del 5 per mille che lo Stato destina a associazioni culturali e di promozione sociale.

Grandi sono le tue opere Signore, come quando illuminasti l’Amministrazione comunale sul giusto sentiero della redenzione, facendo donare loro il terreno per costruire la parrocchia Stella Maris al servizio di una zona abitata da gente umile e diseredata, notoriamente prediletta da te Signore.

Grandi sono le tue opere Signore, come quando illuminasti i parlamentari del territorio, facendo loro ficcare nel periodico “milleproroghe”, soldi per campane a Santa Caterina, restauri ai Cappuccini e altre opere alla parrocchia di Santa Maria di Costantinopoli.

Grazie Signore, per averci donato un intero palazzo su viale Calace che per lunghi periodi presenta almeno 3 o 4 appartamenti inoccupati, altri immobili che gestisce la Curia e che vengono affittati a prezzi di mercato, e nonostante questo ci doni il privilegio di non pagare la Tari -che nel frattempo aumenta per tutti gli altri- a quelle case canoniche che la legge considera alla stessa stregua di un edificio di culto. Quante messe e funzioni relligiose, infatti, in quelle case aperte a tutti i fedeli vengono celebrate!

Benedici Signore, quei sacerdoti e quelle religiose che a Bisceglie gestiscono scuole materne private che ricevono contributi pubblici e che in passato facevano lavorare tante maestre sottopagate perchè “almeno fa punteggio” nelle graduatorie per essere reclutate alla scuola laica e repubblicana.

E liberaci dalla Tari, amen.

Mario Lamanuzzi

Chi è Mario Lamanuzzi

Da oltre 25 anni si occupa di giornalismo locale. Cofondatore de "La Diretta", nel 1999 ha fondato “Bisceglie quindici giorni”, dirigendolo fino al 2003. Ha diretto, in passato, anche i portali Bisceglielive e Molfettalive.




Attualità / BLOG / U maere stè a Vescegghie? // Scritto da Mario Lamanuzzi // 27 marzo 2017