BITONTO-UNIONE 1-1 | Botta e risposta nel match di Coppa

Sport // Scritto da Vito Troilo // 29 ottobre 2015

BITONTO-UNIONE 1-1 | Botta e risposta nel match di Coppa


In gol Corrado Ferrante. Azzurri ancora in corsa: nel caso di 0-0 fra Vieste e Bitonto accederebbero alle semifinali

Bitonto-Unione Calcio Bisceglie 1-1

Bitonto: Rana, Serafino, Valerio, Rubini, Campanella, De Santis (dal 61° Stella), Modesto, Martellotta, Pignatta (dal 76° Caringella), Chisena (dal 50° Terrone), Aloisio. A disposizione: Moschetto, Elia, Arcangelo Barone, Adriano Barone.
Unione Calcio Bisceglie: Delfino, Bufi, Diella, Monopoli (dal 38° Papagno), Mascoli, Ragno, Addario (dal 57° Riontino), Grammatica, Albrizio (dal 46° Ferrante), Pasculli, Del Bene. Allenatore: Mimmo Di Corato. A disposizione: Napoletano, Binetti, Biscogli, Acquaviva.
Terna arbitrale: Recchia di Brindisi (Patruno di Bari, Tomasi di Taranto).
Reti: 88° Ferrante, 89° Modesto.
Note: ammoniti Grammatica, Ferrante, Modesto. Espulso Pignatta all’85° (dalla panchina).

Tutto ancora in gioco. Il destino dell’Unione Calcio Bisceglie in Coppa Italia dipenderà dall’esito del confronto di chiusura del triangolare (giovedì 12 novembre) con gare di sola andata che metterà faccia a faccia fra l’Atletico Vieste e il Bitonto. Un pari a reti bianche garantirebbe agli azzurri, per il meccanismo della differenza reti, il passaggio alle semifinali. Botta e risposta nel match di Bitonto, contrassegnato dall’utilizzo di diversi atleti che in campionato hanno avuto minutaggi minori.

Buona opportunità per Pasculli dopo cinque minuti su disimpegno errato del portiere di casa Rana: tiro comunque neutralizzato dall’estremo neroverde. Respinta di Delfino su conclusione da posizione decentrata di Pignatta al 14° e intervento decisivo del numero uno dell’Unione in chiusura di frazione sulla conclusione dello stesso Pignatta (palla sulla traversa). Un risentimento al ginocchio destro ha costretto Angelo Monopoli a lasciare il rettangolo di gioco rilevato da Papagno.

Ripresa soporifera e finale incandescente. Corrado Ferrante, servito da Del Bene, ha portato in vantaggio la compagine ospite. Un minuto più tardi la compagine locale ha impattato con un tiro dalla distanza di Modesto. Ultima emozione nel recupero con il tentativo di Del Bene respinto sulla linea da un calciatore del Bitonto.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 29 ottobre 2015