Bitonto, sventato tentativo di scippo ai danni di un’anziana signora

Dal territorio // Scritto da Cristina Scarasciullo // 12 agosto 2016

Bitonto, sventato tentativo di scippo ai danni di un’anziana signora

Il responsabile, notato da un carabiniere in borghese, è stato bloccato e posto ai domiciliari

Un ventottenne bitontino è stato fermato dai Carabinieri della stazione Bitonto con l’accusa di aver tentato di scippare un’anziana signora.

La vittima, una 86enne, aveva lasciato la porta d’ingresso della sua abitazione a piano terra momentaneamente aperta e l’uomo è riuscito ad entrare in casa portando via una borsa contenente effetti personali e poche decine di euro in contanti.

L’azione dell’individuo, già sorvegliato speciale dalle forze dell’ordine, non è sfuggita ad un Carabiniere libero dal servizio, che, trovandosi in zona, ha notato il soggetto mentre rovistava all’interno di una borsa da donna in modo frugale. Quest’ultimo, quando si è reso conto della presenza del militare che si stava avvicinando a lui per un controllo, si è dato alla fuga a piedi per le vie adiacenti, gettando la borsa e facendo perdere le proprie tracce. La refurtiva è stata recuperata senza il denaro contante e restituita all’anziana signora che ancora non si era resa conto del furto subito.

Il ladro è stato quindi ricercato per tutta la giornata e rintracciato in tarda serata e posto agli arresti domiciliari.

Cristina Scarasciullo

Chi è Cristina Scarasciullo

Cristina Scarasciullo ha conseguito la maturità scientifica presso il liceo "Da Vinci" di Bisceglie, ed è iscritta alla facoltà di scienze della comunicazione presso l'università degli studi di Bari "Aldo Moro". Collaboratrice di Bisceglie in Diretta, coltiva il sogno di diventare una giornalista d'inchiesta fin da bambina. Il suo punto di riferimento è Giancarlo Siani.




Dal territorio // Scritto da Cristina Scarasciullo // 12 agosto 2016