BISCEGLIESE DELL’ANNO | Colpi di scena nelle classifiche: rimonte e cadute modificano alcuni podi

Attualità / BISCEGLIESE DELL'ANNO // Scritto da Fabrizio Ardito // 18 dicembre 2015

BISCEGLIESE DELL’ANNO | Colpi di scena nelle classifiche: rimonte e cadute modificano alcuni podi


Notazione: si noti che i dati sono stati rilevati alle ore 15:00 di venerdì 18 dicembre. Pertanto nel corso delle ore successive la situazione potrebbe subire nuovi ed imprevedibili sviluppi, stravolgendo l’attuale classifica.

>>> Clicca qui per votare <<<

I giorni passano e tra meno di 10 giorni ci sarà la conclusione del concorso che premia le 10 personalità biscegliesi (individui, associazioni o gruppi) che si sono distinte nel 2015. E intanto cambiano gli scenari.

Ma andiamo con ordine e scorriamo tutte le novità nelle categorie:

BISCEGLIESE NEL MONDO. Gianluca Veneziani allunga il distacco ai danni di Pietro Simone, che a sua volta si allontana da Sergio Patruno; ma tra il primo e il terzo ci sono solo 23 voti di distacco.

CINEMA & TEATRO. Nicola Losapio porta il suo vantaggio sul secondo a +6.5, passando da 37.18% a 43.63% dei voti.

GUSTO. Rimonta dei Mercanti di Terra: scavalca Pasticceria St. Peter assieme a Verde Matematico, che si piazza secondo, e accumula un grande distacco (+41 voti tra il primo e il terzo), tuttavia non sufficiente a chiudere i giochi. Di fatti Verde Matematico è a soli 30 voti di distacco.

IMPRENDITORIALITA’. Make Art, che intanto ha scavalcato il Memory Resort, accorcia le distanze con la Ludoteca Ambarabà, che conserva gelosamente e saldamente il primo posto. Il Memory Resort, al terzo posto, cerca di far tutto per non perdere la sessione di estensione: manca solo uno 0.59% per potersi giocare ancora il premio “A da mast”.

PROMOZIONE CULTURALE. Si allunga il distacco tra Libreria Marconi e Nicola Ambrosino: il vantaggio dell’edicola sul poeta passa in 5 giorni da +1.64% a +2.82%, ma non raggiunge quel 5.0% utile per potersi assicurare il premio “A da mast” il 27 dicembre.

SQUADRE SPORTIVE. Tennis Tavolo Dolmen allunga ancora su Euratletica, ma di poco: se infatti si passa da un distacco di 0.21% ad uno 1.04% (quintuplicato rispetto al 13 dicembre), i voti assoluti tradiscono gli entusiastici dati sui rapporti (si passa soltanto da 5 a 19 in voti assoluti).

Poche variazioni, nessuna realmente importante, nelle categorie Atleti, Sociale e Volontariato, Musica e Prosa & Poesia, dove si segnala solo il raggiungimento della maggioranza assoluta di consensi su Natale Buonarota (al 50.92% in Prosa & Poesia).

A mercoledì 23 dicembre per ulteriori aggiornamenti.

>> Guarda le statistiche aggiornate:
Rilevazioni Biscegliese dell’anno 2015 (18-dic) <<

Fabrizio Ardito

Chi è Fabrizio Ardito

Giornalista pubblicista dal 2012, è studente di Marketing e Comunicazione. E' l'ispiratore dello spazio web del giornale cartaceo (all'inizio per l'allora Diretta Nuova, ora Bisceglie in Diretta), di cui è stato responsabile. Tra i suoi interessi ci sono la Politica, la Comunicazione, la Statistica, l'Astronomia e l'Informatica. Attualmente è redattore di Bisceglie in Diretta.




Attualità / BISCEGLIESE DELL'ANNO // Scritto da Fabrizio Ardito // 18 dicembre 2015