BISCEGLIESE DELL’ANNO | Alti e bassi, chi sta vincendo a meno di una settimana dalla chiusura

Attualità / BISCEGLIESE DELL'ANNO // Scritto da Fabrizio Ardito // 21 dicembre 2016

BISCEGLIESE DELL’ANNO | Alti e bassi, chi sta vincendo a meno di una settimana dalla chiusura

Il 27 dicembre conosceremo i vincitori del riconoscimento di quest’anno. Poche sorprese nella classifica ma ci sarebbe un ballottaggio

Manca meno di una settimana alla chiusura del riconoscimento Biscegliese dell’Anno, che da 4 anni premia i talenti della città dei Dolmen che si sono distinti nei 12 mesi precedenti. Chi vince? Chi ha la vittoria a portata di mano? Cosa può succedere? Scopriamo tutti i dettagli.

VINCERE È SEMPLICE. La vittoria del premio “A da mast!” si consegue in tre modi: c’è il metodo più classico, ovvero la maggioranza assoluta dei voti nella categoria di riferimento; c’è il metodo della maggioranza relativa, a patto che il distacco del primo sia maggiore del 5,0% (con troncamento della seconda cifra decimale); in caso contrario è necessario far proseguire per qualche giorno la votazione tra coloro che hanno raccolto il più alto numero di voti e per cui la statistica non può dare ragionevolmente la vittoria, cioè tutti coloro che sono contenuti nel distacco (inferiore al 5%) dal primo classificato.

VERSO LA VITTORIA. La scalata verso la vittoria si trova su un tratto tendenzialmente in discesa per 8 categorie sulle 9 in gara quest’anno. Per gli attuali primi classificati di “Atleti”“Biscegliesi nel mondo”“Eventi”“Spettacolo”, “Gusto”, “Musica”, “Squadre sportive” e “Sociale e volontariato” il distacco dal secondo è maggiore del 5% (in alcuni casi anche del 10%); per cui la settimana di Natale, a meno che non ci siano colpi di coda, non dovrebbe riservare sorprese al nuotatore Daniel Douglas Di Pierro, alla ballerina Vanessa Lacedonia, alla modella Naomi Povia, alla coppia culinaria Stefano Aruanno e Sergio Dell’Orco, alla cantante Sarah Di Pinto, agli organizzatori di Libri nel Borgo Antico, agli allievi della Scuola di ciclismo Ludobike Racing Team e ai ragazzi dell’Azione Cattolica Diocesana.

SUL FILO DI LANA. Il “Mondo impresa” invece riserva una lotta sul fil di lana: Ruggieri & Ruggieri e Harem sposa si contendono il primo posto, scambiandoselo più volte. Il margine in questo caso è davvero risicato (si parla di meno dello 0,5% al momento in cui si scrive, nda) e presuppone una lotta che proseguirà oltre il 27 dicembre.

Non resta che aspettare, dunque: nei prossimi giorni vi aggiorneremo sull’evolversi della classifica nella settimana che ci porta al Natale.

I PROFILI DEI CANDIDATI
Categoria Musica | Link
Categoria Biscegliesi nel mondo | Link
Categoria Spettacolo | Link
Categoria Sport di squadra | Link
Categoria Atleti | Link
Categoria Eventi | Link
Categoria Sociale e Volontariato | Link
Categoria Mondo Impresa | Link
Categoria Gusto | Link

VOTA IL TUO CANDIDATO | Link
REGOLAMENTO | Link

_______
*I presenti dati sono stati recuperati alle 22:53 del 20 dicembre, la classifica potrebbe aver subito leggeri cambiamenti dalla stesura di questo articolo alla sua pubblicazione

Fabrizio Ardito

Chi è Fabrizio Ardito

Giornalista pubblicista dal 2012, è studente di Marketing e Comunicazione. E' l'ispiratore dello spazio web del giornale cartaceo (all'inizio per l'allora Diretta Nuova, ora Bisceglie in Diretta), di cui è stato responsabile. Tra i suoi interessi ci sono la Politica, la Comunicazione, la Statistica, l'Astronomia e l'Informatica. Attualmente è redattore di Bisceglie in Diretta.




Attualità / BISCEGLIESE DELL'ANNO // Scritto da Fabrizio Ardito // 21 dicembre 2016