Bisceglie-Picerno sarà recuperata mercoledì 18 alle 14:30

Sport // Scritto da Vito Troilo // 12 gennaio 2017

Bisceglie-Picerno sarà recuperata mercoledì 18 alle 14:30

I nerazzurri continuano ad allenarsi in vista della trasferta di Apricena

Il match tra Bisceglie e Picerno, valido per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie D, si svolgerà mercoledì 18 gennaio alle ore 14:30. Il Dipartimento interregionale della Lega Nazionale Dilettanti, sentite le due società, ha stabilito la data del recupero della gara, inclusa fra le sei inizialmente previste per domenica 8 gennaio e rinviate a causa delle avverse condizioni meteo.

Il gruppo stellato ha intanto continuato a lavorare sul sintetico del Centro Sportivo “Ponte Lama” per preparare la trasferta di domenica 15 sul terreno del Madrepietra Daunia Apricena. Certa l’assenza, fra i nerazzurri, del centrocampista Ousmane Diop, che dovrà scontare il secondo e ultimo turno di squalifica mentre torneranno disponibili Rocco D’Aiello (appiedato dal giudice sportivo per l’ultima sfida del 2016 sul campo dell’Agropoli), Claudio Miale (pienamente ristabilito dall’influenza) e Mario Pistola. Fra i dauni di mister Potenza mancherà Massimiliano Montuori, fermato per una giornata. Sarà utilizzabile il giovane attaccante classe 1999 Luca Russo, cresciuto nel vivaio della Salernitana e appena svincolato dal Chieti, club che ha rinunciato alla partecipazione al massimo torneo dilettantistico nazionale.

I prossimi avversari della formazione allenata da Nicola Ragno detengono il poco confortante primato negativo del minor numero di punti racimolati negli incontri disputati fra le mura amiche: appena tre, frutto di un solo successo a fronte di sette sconfitte. Madrepietra e Bisceglie condividono un antipatico punticino di penalizzazione.

Nella foto una fase di allenamento del Madrepietra

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 12 gennaio 2017