Bisceglie grande protagonista alla Festa regionale dell’atletica

Sport // Scritto da Vito Troilo // 27 gennaio 2017

Bisceglie grande protagonista alla Festa regionale dell’atletica

Carmelo Musci sarà premiato miglior talento del 2016. Riconoscimenti per Lucia Pasquale e Antonella Todisco. Quercia al merito sportivo per Mara Altamura e benemerenza per il giudice Mauro Di Liddo

Sarà un pomeriggio di gala a forti tinte biscegliesi, quello di venerdì 27 gennaio. Il comitato regionale Fidal Puglia consegnerà i riconoscimenti agli atleti, alle società, ai dirigenti, ai tecnici e ai giudici che si sono messi in evidenza nel 2016 nella Festa dell’atletica leggera pugliese, cui parteciperà anche il presidente federale Alfio Giomi. L’evento si terrà presso l’Hotel Majesty di Bari.

Carmelo Musci

Carmelo Musci

Testimonial della manifestazione le due portacolori dell’atletica pugliese ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro: Antonella Palmisano e la biscegliese d’adozione Veronica Inglese. Se l’astista foggiano Luigi Robert Colella, recentemente entrato a far parte del Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle, sarà insignito del titolo di atleta dell’anno, al giovanissimo pesista biscegliese Carmelo Musci sarà consegnato il riconoscimento di miglior talento del 2016. Il 20,67 dello scorso 15 settembre, nuovo record italiano Cadetti, sembra destinato a restare imbattuto per diversi anni. Il lanciatore cresciuto nell’Euratletica e allenato da Gaetano D’Imperio (a sua volta insignito del premio di tecnico dell’anno) è passato di categoria entrando a far parte dell’Aden Exprivia Molfetta.

Sarà premiata anche Lucia Pasquale, medaglia d’oro nei 400 metri piani fra le Promesse, che a Rieti ha stabilito il nuovo primato regionale assoluto sul giro di pista. Il 2017 potrebbe essere l’anno della definitiva consacrazione della punta di diamante dell’Olimpia Club Molfetta, guidata dal tecnico Tonino Ferro. Sotto i riflettori anche la grande impresa di un’altra giovanissima biscegliese, Antonella Todisco dell’Euratletica: la cadetta allenata da Mara Altamura ha ritoccato il record regionale sugli 80 metri ma soprattutto ha conquistato una storica medaglia d’oro nello sprint ai Campionati italiani studenteschi di Roma. Nel corso della serata spazio anche per il contributo fornito dalle biscegliesi Antonella Todisco, Virginia Amoruso, Adriana Cosmai e Valeria Lacavalla alla staffetta societaria 4×100 dell’Olimpia Club e della rappresentativa regionale.

Antonella Todisco

Antonella Todisco

L’atletica biscegliese non è soltanto attività giovanile: tre portacolori della Pedone Riccardi saranno premiati per i risultati conseguiti a livello master. Anselmo De Filippo ha vinto la medaglia d’oro nei 10000 metri ai campionati italiani nella categoria master70; Giovanni Marchitiello ha fatto parte della nazionale che ha conquistato l’oro continentale nel cross a squadre agli Europei di Ancona fra i master40; Salvatore Sarcinella ha conquistato il bronzo con l’Italia agli Europei di cross nella categoria master55. Mara Altamura riceverà la Quercia al merito sportivo mentre il giudice Mauro Di Liddo sarà insignito di una benemerenza.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 27 gennaio 2017